POLITICA ROVIGO I consiglieri comunali 5 stelle Barbara Businaro e Michela Furin incontrano gli elettori

Verifica di un anno di opposizione

Michela Furin e Barbara Businaro in consiglio comunale
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Nessuna deleghe in bianco per cinque anni ma continuo scambio di informazioni e input tra eletti ed elettori, tra portavoce e attivisti. Secondo questa impostazione del Movimento 5 stelle, gli attivisti eletti, come Barbara Businaro e Michela Furin da un anno in consiglio comunale a Rovigo, devono confrontarsi con i cittadini sul proprio operato nell’amministrazione. Sabato 3 novembre, alle 17 in sala Gran guardia, Businaro e Furin incontreranno i cittadini


Rovigo - Barbara Businaro e Michela Furin, consiglieri comunali del Movimento 5 stelle, alla prova dei cittadini. Si terrà sabato 3 novembre alle 17 nella sala Gran guardia, l’incontro tra i cittadini e le attiviste del Movimento di Beppe Grillo, elette a maggio 2011 in consiglio comunale a Rovigo.
L’incontro sarà centrato sul loro operato all’interno dell’amministrazione comunale, come previsto dal programma elettorale del Movimento.

Come comunica il 5 stelle, infatti, “le due portavoci elette, a inizio mandato, hanno firmato e consegnato all’assemblea degli attivisti le proprie dimissioni in bianco. Queste verranno utilizzate proprio dai membri attivi del Movimento nel caso si verificassero gravi mancanze o scorrettezze nell’espletamento del mandato. La firma delle dimissioni in bianco è un impegno etico a rispettare i principi del Movimento”.

“Durante l’incontro presso la Gran guardia - prosegue la nota - potranno essere poste domande e si cercherà di spiegare con quale spirito il Movimento locale ha affrontato il proprio ingresso in Comune, quali le maggiori difficoltà incontrate, quali obiettivi per il futuro, tutto all’insegna della massima trasparenza”.

1 novembre 2012




Correlati:

  • Un (altro) tesseramento contestato spacca i Democratici

    PD PORTO TOLLE (ROVIGO) Il segretario del partito Massimino Zaninello replica agli attacchi di Ernesto Marangon e solleva la questione relativa a una quarantina di “iscrizioni in attesa” di non residenti

  • Scontro tra correnti Dem: ora tocca a Orlando

    POLITICA ROVIGO Incontro pubblico a sostegno della candidatura alle primarie del Pd Nazionale di Andrea Orlando, con il candidato alla segreteria regionale Giovanni Tonella

  • Anche il Polesine alla conferma del viceministro a segretario Psi

    POLITICA ROVIGO Una delegazione polesana ha partecipato al congresso nazionale che ha visto la riconferma al vertice di Riccardo Nencini. Gianmario Scaramuzza propone di istituire anche in Polesine una assemblea costituente

  • Il Pd studia da Bergamin (prima maniera): "Tutto abusivo"

    PARTITO DEMOCRATICO ALLO SBANDO (ROVIGO) Dal capoluogo i sostenitori del segretario provinciale sfiduciato Julik Zanellato prendono posizione contro la nomina del reggente Giuseppe Traniello Gradassi

  • Siamo alla frutta: nel partito litigano per i soldi

    PD ROVIGO Dopo la nomina del segretario reggente arriva la rabbia del silurato Julik Zanellato, che fa nomi e cognomi di chi secondo lui deve soldi ai Democratici. "Hanno cacciato il tesoriere per non pagare i debiti"

  • "Tutto all'aria per una cena"

    COMMISSARIAMENTO LEGA NORD ROVIGO Il sindaco di Ceregnano Ivan Dall’Ara attacca la segreteria provinciale per la “cacciata di Areggi”, a suo dire conseguenza della partecipazione alla festa di Antonello Contiero

  • "Sindaco: promesse mancate e totale incapacità"

    BILANCIO COMUNALE ROVIGO Dall'ex segretario provinciale del Pd Julik Zanellato arriva un attacco frontale al primo cittadino e alla sua maggioranza: "Manovra da lacrime e sangue, tasse al massimo"

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017