CNA ROVIGO Benessere e sanità: attenzione alle scuole non autorizzate

Occhio alle scuole non autorizzate

CNA 730X90 SPECIALE Epasa Pensionati

La CNA Provinciale di Rovigo sta raccogliendo ormai da troppo tempo le lamentele di tanti genitori che, dopo esborsi finanziari di notevole entità, chiedono informazioni sulla validità dei percorsi di studio intrapresi dai propri figli per poter esercitare in regola la professione di acconciatore o di estetista.

Cattiva informazione o informazioni parziali o distorte fanno intraprendere da parte di tante ragazze e ragazzi percorsi formativi presso scuole che non sono in grado poi di rilasciare i titoli adeguati per poter svolgere correttamente la professione. Due sono le leggi che regolamentano il settore e i cui contenuti possono essere verificati con gli uffici della Cna provinciale. "Di sicuro è un mondo meraviglioso - si legge in una nota della Cna Unione Benessere e Sanità -, che affascina, che coniuga l’essere imprenditore con una estrosa creatività ma entrambi devono sottostare a regole che appunto leggi nazionali e poi regionali ne regolamentano l’accesso. Attenzione dunque a Scuole non accreditate - continua la nota -. Il rischio è quello di perdere tempo e denaro, preziosi di questi tempi, ancora di più poi , poiché  la spesa sostenuta quasi sempre è ragguardevole e va ad

incidere pesantemente sulle finanze della famiglia.” 

23 giugno 2014
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento