COLDIRETTI ROVIGO Lo scorso 12 novembre una delegazione di imprenditori in udienza dal sommo Pontefice a Roma per il Giubileo della misericordia aperto al settore agricolo

70 agricoltori polesani da Papa Francesco

Musikè fondazione cariparo 730x90

Un incontro ravvicinato con Papa Francesco per la delegazione polesana di Coldiretti in visita a Roma in occasione del Giubileo della misericordia aperto al settore agricolo per il quale ha rivolto parole di speranza e misericordia


 

Rovigo - Non è mancata anche una rappresentanza di Coldiretti Rovigo che ha preso parte, lo scorso 12 novembre a Roma, al Giubileo della misericordia aperto al settore agricolo rappresentato da Coldiretti. 

L’udienza, presieduta da Sua Santità Papa Francesco si è tenuta in piazza San Pietro ed ha coinvolto numerosi partecipanti, tra cui oltre 70 imprenditori agricoli polesani accompagnati dal vicedirettore di Coldiretti Rovigo Romeo Boaretto che, partiti a notte fonda, hanno varcato i cancelli della piazza all’alba per assistere all’udienza giubilare, l’ultima del 2016. Una marea gialla che ha invaso pacificamente il Vaticano per ascoltare il messaggio di Papa Francesco, sceso tra i fedeli a bordo della papamobile per salutare i presenti accorsi, cui ha rivolto parole di speranza e misericordia, sottolineando l’importanza dell’inclusione, da preferire all’esclusione che dilaga in molti ambiti. 

Un prezioso momento di riflessione e di aggregazione per il mondo agricolo rappresentato da Coldiretti, da sempre legata ai valori cristiani. “È stato un giorno di festa e condivisione – ha commentato Mauro Giuriolo presidente provinciale – che, a pochi giorni dalla giornata provinciale del Ringraziamento che si terrà il prossimo 20 novembre a Canaro, ci ha fatto stringere attorno al sommo Pontefice nel ringraziare il Signore”. Al termine dell’udienza la delegazione polesana ha potuto visitare la Chiesa di San Pietro ed i principali monumenti della città di Roma prima di rientrare dopo quella che, a detta dei partecipanti, è stata un’esperienza indimenticabile. 

14 novembre 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Siccità e nubifragi: i coltivatori sono allo stremo

    COLDIRETTI ROVIGO Con la tropicalizzazione del clima sono stati persi 14 miliardi in 10 anni nel settore dell’agricoltura. Per Mauro Giuriolo servono opere infrastrutturali e di manutenzione straordinaria

  • Lievitano i prezzi della frutta, ma nei campi è crisi

    COLDIRETTI ROVIGO Crollano del 40% i prezzi alla produzione ed aumentano quelli al consumo provocando situazioni difficili per i coltivatori. Attenzione alle importazioni spacciate per made in Italy

  • La musica ricetta da oscar anche in agricoltura 

    PERSONAGGIO Sara Migliorini, titolare dell’azienda Rio di Vescovana, attiva a Rovigo come docente della scuola Suzuki, vince il premio regionale Oscar Green Coldiretti e va alla finalissima nazionale 

  • I nostri migliori coltivatori in lizza per l'Oscar

    AGRICOLTURA POLESINE Sei imprenditori agricoli polesani sono candidati all’Oscar Green. Lunedì 24 luglio andrà in scena la finale veneta del premio più ambito tra i giovani agricoltori di Coldiretti

  • In piena siccità, sprechiamo il 90% dell'acqua

    AGRICOLTURA ROVIGO La denuncia del presidente provinciale di Coldiretti Mauro Giuriolo, che traccia la strada da seguire per evitare l'emergenza idrica

  • Ecatombe per il Made in Italy

    AGRICOLTURA ROVIGO Massimo Tovo, presidente del consorzio di tutela dell’aglio Dop polesano, contrario al Ceta considerato dannoso per i prodotti Igp e Dop polesani e non solo 

  • Atteggiamento “incomprensibile" del primo cittadino 

    COMUNE LENDINARA (ROVIGO) Stefano Borile, consigliere comunale del Pd, commenta il comportamento del sindaco Luigi Viaro sul tema del trattato Ceta: prima boccia l’argomento per il consiglio e poi si presenta a Roma a fianco degli agricoltori e Coldiretti

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe