NATURA PORTO VIRO (ROVIGO) L’associazione culturale naturalistica Sagittaria segnala l’arrivo dell'Aquila imperiale, avvisata dal birdwatcher Atos Pastorini

Nel Delta vola alta l'aquila imperiale. Per la prima volta

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Solitamente vive in Europa, fino alla Cina, ma da qualche giorno ha voluto fare tappa nel Delta: è arrivata l'Aquila imperiale che è stata osservata e fotografata dal birdwatcher Atos Pastorini


 

Porto Viro (Ro) - Delta terra delle aquile. Dopo l'osservazione a fine ottobre di un giovane esemplare di Aquila di mare tra Ca' Mello e Bonelli (LEGGI ARTICOLO), ora tocca all'Aquila imperiale (Aquila heliaca). 

Un rarissimo esemplare di questa specie è stato osservato e fotografato il 18 dicembre lungo il Po di Maistra, nel Comune di Porto Viro, dal birdwatcher Atos Pastorini e segnalato poi dall’associazione culturale naturalistica Sagittaria. Trattasi della terza segnalazione di sempre per il Veneto, e ovviamente la prima per il Delta del Po. 

L'eccezionalità di questa osservazione è data anche dal fatto che si tratta di un animale che vive dall'Est dell'Europa fino alla Cina, e che di rado si porta in questa parte dell'Europa. Il Delta, quindi, si conferma essere un “hotspot” ornitologico di livello internazionale, una perla di biodiversità nel Veneto antropizzato. L'auspicio è che quest'aquila possa trascorrere qui l'inverno, deliziando fotografi, birdwatchers e appassionati tutti. 

20 dicembre 2016




Correlati:

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017