TESTAMENTO BIOLOGICO ROSOLINA (ROVIGO) Basterà compilare un documento in cui indicare le proprie volontà e le persone di fiducia che faranno le veci del cittadino nel fine vita. “E’ una sto volontario” ricorda l’assessore Daniela Falconi

I rosolinesi potranno iscriversi al registro dei testamenti biologici

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Il Comune di Rosolina ha istituito il suo “Regolamento comunale per la tenuta del registro dei testamenti biologici”. In altre parole, gli uffici comunali potranno ora provvedere a tenere un registro dei trattamenti biologici e delle persone di fiducia che i cittadini indicheranno all’interno del testamento come persone che, se mai dovesse giungere l’incapacità o l’impossibilità di comunicare del cittadino in questione, potranno fare le sue veci nella scelta dei trattamenti medici ai quali sottoporlo o meno 



Rosolina (Ro) – “Non è stato così facile fare approvare questo regolamento perché alcune frange del consiglio hanno sollevato dubbi sul delicato argomento – spiega l’assessore del Comune di Rosolina Daniela Falconi – Si tratta di uno strumento esistente ma ancora poco utilizzato. Sono davvero contenta che anche a Rosolina ora i cittadini possano depositare il loro testamento biologico ricordando che si tratta di un atto volontario e non di un obbligo. Sarà solamente un servizio in più”. Alla fine di novembre, il consiglio comunale di Rosolina ha approvato una delibera che istituisce il registro dei testamenti biologici. Come si legge nel regolamento approvato dei consiglieri, su volontà e sollecitazione dell’assessore Daniela Falconi, “Il Comune di Rosolina tutela la piena dignità delle persone e ne promuove il pubblico rispetto anche in riferimento alla fase terminale della vita umana. Per questo istituisce il Registro per la raccolta delle dichiarazioni di volontà anticipata di trattamento denominato Registro dei Testamenti Biologici”.

Non si tratta chiaramente di un obbligo, come specificato nella delibera votata ed approvata nel consiglio comunale di Rosolina e anche dalle parole dell’assessore, ma di una volontà. I cittadini quindi potranno decidere se utilizzare o meno questo servizio del Comune. 

Con il termine testamento biologico, si fa riferimento ad un documento scritto contenente la manifestazione di una persona che, capace di intendere e di volere, indica in anticipo i trattamenti medici cui essere o non essere sottoposto qualora venisse un giorno a trovarsi in una condizione di incapacità. Nel documento il cittadino in questione nomina una o più persone di fiducia che potranno in quel caso esprimere le sue volontà.

Il registro è chiaramente riservato ai cittadini residenti nel Comune di Rosolina che hanno redatto un testamento biologico. La dichiarazione sostitutiva nella quale il cittadino attesta di aver predisposto il documento che raccoglie il testamento biologico dovrà essere presentata all’ufficio Stato Civile del Comune di Rosolina indicando il luogo dove è custodito il suo testamento biologico. L’ufficio conserverà, su supporto informatico, la banca dati dei dichiaranti e dei fiduciari.

10 gennaio 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017