POLITICA PORTO VIRO (ROVIGO) Mattia Andrioli e Mauro Sarto, ex segretario ed ex vicesegretario del Partito democratico locale, commentano la situazione attuale

Pd spaccato, oramai le correnti sono tre

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Divisione all’interno del Pd portovirese è quello che notano Mattia Andrioli e Mauro Sarto, ex segretario ed ex vicesegretario della sezione locale dispiaciuti nel non essere coinvolti insieme ad altri militanti all’interno del partito 


Porto Viro (Ro) - “Stiamo assistendo sbigottiti per l'ennesima volta a tutta una serie di sviluppi della politica del Pd Polesano, in particolare del Pd di Porto Viro”. Esordiscono così Mattia Andrioli e Mauro Sarto, ex segretario ed ex vicesegretario del partito democratico a Porto Viro, sulla situazione del Pd locale che in questo periodo è diviso in tre diverse sezioni. 

"Un'evolversi delle cose, stile telenovela, dove si sono susseguiti attori diversi con la presunzione di primeggiare e di essere paladini della situazione, in cerca di onestà, trasparenza e dell'essere democratici. - affermano Andrioli e Sarto - Il caso strano, il fatto che nessuno dei vertici abbia cercato nei tempi utili, di frenare il movimento negativo che si era creato all'interno del Pd e che ha portato alla caduta del sindaco Thomas Giacon. Nessuna riflessione con gli iscritti e simpatizzanti, il che fa pensare che tutto era già scritto". 

A tutto questo si aggiunge la riunione fatta da dodici militanti del Pd locale (LEGGI ARTICOLO), “quindi di fatto riscontriamo una ulteriore divisione all’interno del Pd portovirese che è cosi composta: da una parte l’attuale coordinatore Boscarato nominato dai vertici, - commentano - da un’altra dodici militanti capeggiati da un ex assessore e da un ex presidente del consiglio e dall’altra il gruppo cospicuo che ancora ci appoggia. Come ex segretario e vice del partito - sottolineano Andrioli e Sarto – siamo dispiaciuti di non essere stati più coinvolti insieme ad altri militanti, visto e considerato che facevamo parte di un gruppo importante e significativo di iscritti appartenenti al Pd di Porto Viro. Auspichiamo che da oggi tutte le riunioni siano aperte a tutti gli iscritti e non solo a chi vuole gestire in modo autonomo le future scelte politiche per Porto Viro”.

 

16 febbraio 2017




Correlati:

  • Anno importante per la storia della società, ed è festa

    ADRIATIC LNG PORTO VIRO (ROVIGO) L’azienda ha celebrato gli importanti successi ottenuti nel 2017 con una serata speciale dedicata ai dipendenti e ai rappresentanti del territorio con cui opera

  • La squadra Dem si allarga

    PARTITO DEMOCRATICA ROVIGO Il segretario Giuseppe Traniello Gradassi nomina i vice:  Leonardo Raito e Patrizio Bernardinello. A presiedere la commissione di garanzia Anna Osti, avvocato

  • Contro i ladri, il Comune chiama i vigilantes

    SICUREZZA PORTO VIRO (ROVIGO) Si sta pensando a una collaborazione con istituti di sicurezza privati, per massimizzare il controllo del territorio

  • L'Ulss batte cassa: mazzata 

    COMUNE PORTO VIRO (ROVIGO) L'azienda sanitaria ritiene di avanzare le quote relative al 2015, 2016 e 2017. Il totale è di circa 400mila euro. Ma arriva anche una buona notizia

  • I Pollicini hanno incantato tutti

    LA FESTA A PORTO VIRO (ROVIGO) Una performance musicale speciale a Donada. Una manifestazione davvero splendida

  • “Nessuno qui parla a nome degli azzurri”

    FORZA ITALIA PORTO VIRO (ROVIGO) Il coordinatore provinciale Piergiorgio Cortelazzo e il suo vice Federico Simoni precisano la posizione del partito e la mancanza di un portavoce autorizzato

  • Arrivano i Babbi Natale in moto 

    EVENTI DELTA DEL PO ROVIGO Il 17 dicembre si terrà l’undicesima edizione Motobabbi nei comuni di Porto Viro, Rosolina, Loreo e Taglio di Po 

Bancadria 730x90 Cna Rovigo