RUGBY SEI NAZIONI FEMMINILE 2017 Italia sconfitta in Scozia 14-12 dopo aver dominato i primi 40 minuti di gioco

Le azzurre si fanno rimontare nella ripresa

Scozia - Italia 14-12
Musikè fondazione cariparo 730x90

Un peccato per l’Italdonne di coach Di Giandomenico, in vantaggio 12-0 nel primo tempo, le azzurre subiscono il ritorno della Scozia


Cumbernauld (Scozia) – Non riesce a portare a casa il bottino pieno l'Italdonne che, dopo essere andata in vantaggio per 12-0, viene rimontata e battuta 14-12 dalle padrone di casa della Scozia nell'ultimo turno del Women's Six Nations.

Partono forte le Azzurre che riescono a sbloccare il risultato al minuto 11 con Bettoni che riesce a finalizzare una grande azione con una meta di forza quasi all'altezza dei pali con Michela Sillari che centra la trasformazione per il parziale di 0-7. La numero 2 dell'Italdonne conferma il suo momento di forma bissando la meta sei minuti più tardi con un'azione fotocopia che vale il momentaneo 12-0 Al 23' Melissa Bettoni sfiora l'hattrick, ma la difesa scozzese riesce a salvarsi in extremis. Nel miglior momento dell'Italia, la Scozia riesce ad accorciare le distanze con Rollie che va in meta dopo una grande azione personale di Thomson. La numero 13 scozzese mette costantemente in difficoltà la retroguardia azzurra che subisce sul finale di tempo la seconda meta di Rollie e che, grazie alla seconda trasformazione di Skeldon, vale il sorpasso all'intervallo sul 14-12.

L'Italia nei primi 20 minuti della ripresa gioca stabilmente nella metà campo scozzese ma a causa di alcune imprecisioni in fase offensiva non riesce a finalizzare le azioni create. Ci prova Lloyd a sbloccare l'equilibrio del secondo tempo, ma la difesa azzurra fa buona guardia stoppando l'ala scozzese a venti metri dalla linea di meta. Le padrone di casa vanno ad un passo dalla terza meta con la neo entrata Sinclair, ma l'Italdonne in extremis riesce a salvarsi con una buona difesa.

La Scozia centra la seconda vittoria nel torneo, mentre le Azzurre chiudono al sesto posto con un punto in classifica.

Cumbernauld, “Broadwood Stadium” - venerdì 17 marzo
Women's Six Nations, V giornata
Scozia v Italia 14-12 (14-12)

Marcatori: p.t. 11' m. Bettoni tr. Sillari (0-7); 17' m. Bettoni (0-12); 30' m. Rollie tr. Skeldon (7-12); 42' m. Rollie tr. Skeldon (14-12)

Scozia: Rollie; Gaffney (67' Sinclair), Thomson, Martin (cap), Lloyd; Nelson, Law; Konkel, McMillan, Forsyth (78' O'Donnell); McCormack (57' Bonar), Wassell; Dougan (57' Smith), Skeldon, Balmer (9'-16' Lockhart) (68' Lockahart)
A disposizione non entrate: Park, O'Donnell, Maxwell, Harris,
All. Munro

Italia: Furlan; Sillari, Cioffi, Stefan (69' Zangirolami), Magatti; Rigoni, Barattin (cap); Giordano, Cammarano, Arrighetti (16' Este); Trevisan, Locatelli; Ferrari (55' Gai), Bettoni, Cucchiella
A disposizione non entrate: Giacomoli, Pillotti, Federighi, Madia, Bonaldo
All. Di Giandomenico

Arb. Ian Tempest (RFU)
Calciatori: Sillari (Italia) 1/2 ; Skeldon (Scozia) 2/2
Note: Serata caretterizzata dal vento e dalla pioggia a fase alterne
Punti conquistati in classifica: Scozia 4; Italia 1

 

 

17 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Al 12 banconi vince l’ex golden boy

    RUGBY TOUCH A Bassano del Grappa maxi torneo con tanti volti noti del campionato di Eccellenza. L’ex FemiCz Rovigo, Andrea Bacchetti, ha vinto con la squadra “Bar da Gigi” 

  • I Wallabies non fanno sconti

    RUGBY Una bella Italia evidenzia lacune difensive che l’Australia sfrutta (40-27). Negata una meta regolare a Budd in avvio, ottimi segnali dalla mischia. Tour nel Pacifico che si chiude con tre sconfitte

  • Palla ovale, ma soprattutto spirito di gruppo

    RUGBY GIOVANILE Camp giunto alla settima edizione a Badia Polesine aperto a ragazzi e ragazze. Spazio anche a momenti ludici e conviviali ed una serata speciale dedicata al Tour dei Lions in Nuova Zelanda 

  • Rimpatriata di ex

    RUGBY ECCELLENZA Per l’11° Trofeo Adriano Pedrini di Badia Polesine squadre di lusso del massimo campionato italiano. Rovigo, Petrarca Padova, Viadana, Reggio, Medicei e il Valsugana (Serie A) dell’ex Polla Roux

  • Nella città etrusca partita inaugurale al Bettinazzi

    RUGBY ADRIA (ROVIGO) Un sabato in cui il vicesindaco Simoni ha anche provato le touche, festa ovale per rilanciare il progetto e coinvolgere il bassopolesine

  • Pressione non solo sugli azzurri

    RUGBY Sabato 24 giugno a Brisbane, alle 7 ora italiana con diretta su Sky Sport, l’Italrugby affronta l’Australia. La squadra di Conor O’Shea ha già collezionato due sconfitte con Scozia e Fiji

  • Zebre: ritorna tutto in mano alla Fir, ma lo era già

    RUGBY PRO12 A Parma che non tirasse una buona aria era noto da tempo, ma la federazione ha ufficializzato la chiusura della società privata e il reintegro delle Zebre. Rovigo deve trovare un accordo con il Benetton per non rimanere fuori dai giochi

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017