CULTURA ROVIGO Sabato 8 aprile alle ore 18 presso il teatro Studio l’autore Paolo Valesio presenterà la sua ultima opera poetica dal titolo “Il servo rosso”

Si brinda e declama con il poeta 

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018

Una antologia bilingue che raccoglie alcune poesie scelte quella che l’autore, narratore e critico letterario Paolo Valesio, presenterà all’evento "Brindisi con i poeti"



Rovigo - Prosegue la programmazione di Brindisi con i poeti, evento organizzato in collaborazione con l’associazione Il Ponte del Sale, ideata, diretta e curata dal Teatro del Lemming, sostenuta dalla Fondazione Cariparo grazie al progetto Culturalmente impresa, dal ministero dei Beni e delle attività culturali e dalla Regione del Veneto. 

Sabato 8 aprile alle ore 18 presso il Teatro studio di viale Oroboni, autore di 15 di poesie, romanzi, racconti, novelle, poemi e saggi, Paolo Valesio, insieme a Graziella Sidoli (curatrice e traduttrice dell’opera insieme a Michele Palma), presenterà al pubblico rodigino il volume “Il servo rosso/The Red Servant Poesie scelte 1979-2002”, antologia bilingue che raccoglie alcune sue poesie scelte.

La particolarità di questa raccolta di Paolo Valesio sta senza dubbio nella sua doppia natura linguistica che affianca alcuni testi in italiano già editi dell’autore ad una loro traduzione in inglese. Il motivo è subito detto: Valesio è poeta, narratore e critico letterario, ma quel che più balza agli occhi della sua biografia è la pluriennale carriera di docente di letteratura italiana presso numerose università americane. 

Il servo rosso si configura dunque come un’opera nata per dialogare con l’America, per confrontarsi con una lingua diversa da quella originale dei componimenti, che la traduzione in inglese rende talvolta ancora più densi di senso. Per il poeta, d’altronde, la poesia è sempre dislocazione, stratificazione di esperienze, confronto con altre voci che travalicano i confini e le barriere linguistiche. 

4 aprile 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017