FORMAZIONE ROVIGO Concluso il corso organizzato da Liberamente insieme sui linguaggi della politica con la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione e della borsa di studio che ha ricevuto Chiara Paganin

Tra i misteri della politica si destreggia perfettamente

ELEZIONI - Adria - Fratelli d'Italia Forza Adria

Dopo un corso durato otto settimane che ha toccato le diverse sfaccettature del linguaggio politico e l’elaborazione di elaborato scritto, nella serata di venerdì 7 aprile sono stati consegnati gli attestati di partecipazione e la borsa di studio da 1000 euro ai giovani che hanno deciso di intraprendere il corso sui linguaggi della politica. Il premio è andato a Chiara Paganin, 30 anni, consigliere comunale di minoranza a Rosolina



Rovigo - Liberamente Insieme ha premiato il suo miglior studente. Venerdì 7 aprile, infatti, all’Hotel Regina Margherita si è chiuso ufficialmente il Corso di formazione sui linguaggi della politica con la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione e la consegna della borsa di studio. Chiara Paganin, 30 anni, consigliere comunale di minoranza a Rosolina, è stata la vincitrice della borsa di studio del valore di mille euro. 

Tutti i corsisti, infatti, al temine delle lezioni hanno prodotto un elaborato scritto in cui hanno approfondito uno degli argomenti trattati durante le lezioni. Gli elaborati sono stati valutati da una commissione composta dal presidente di Liberamente Insieme Antonio Schiro e da due dei relatori del corso, Renzo Marangon e Aldo D’Achille. “Abbiamo deciso che a valutare gli elaborati fossero tre relatori - ha spiegato Schiro - perché si potesse tenere conto anche del percorso fatto, della conoscenza acquisita e dell’impegno profuso. Non è stato un compito semplice, perché tutti i lavori erano pregevoli, ma quello di Chiara è risultato il migliore”. 

Il corso è durato otto settimane, ogni sabato mattina per un totale di 24 ore. Le lezioni si sono tenute nella sala Celio della Provincia di Rovigo che ha concesso il patrocinio all’iniziativa. Il percorso ha toccato le diverse sfaccettature del linguaggio politico, dalla comunicazione alla tecnica e ha visto la partecipazione di relatori di rilievo tra i quali il sindaco di Verona Flavio Tosi, l’onorevole Diego Crivellari e l’onorevole Renzo Lusetti. Proprio Crivellari e il vicepresidente di Anci Veneto Giovani, Roberto Bazzarello, relatori del corso, hanno voluto partecipare alla cerimonia a testimonianza del loro supporto all’iniziativa. Presente anche la senatrice Emanuela Munerato che ha fatto una gradita sorpresa all’associazione e ai corsisti. 

“E’ stata un’esperienza di cui siamo estremamente soddisfatti - ha detto Schiro - Ringraziamo i nostri ragazzi, i relatori, le istituzioni che hanno risposto, a dimostrazione che quando si fanno iniziative di pregio, la classe dirigente risponde. Stiamo già lavorando per una seconda edizione del Corso in cui speriamo di poter coinvolgere i ragazzi come “tutor” dei futuri corsisti”. 

A ricevere l’attestato di partecipazione con profitto, oltre alla vincitrice della borsa Chiara Paganin, sono stati: Nicolò Crivellari, Valentina Ballani, Maria Cordisco, Federica Ferracin, Dorothy Berti, Stefano Tazzari e Alessandra Picelli

8 aprile 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Scuole e frazioni, massimo impegno

    ELEZIONI COMUNE ADRIA (ROVIGO) Lamberto Cavallari risponde "Presente" alle preoccupazioni di don Paolo Marcello, parroco di Baricetta, circa il futuro delle scuole materna e primaria in paese

  • Vedere il futuro migliore con la testimone del delitto Bachelet  

    INCONTRI ROVIGO Lunedì 14 maggio 2018, alle ore 18, il gruppo politico intitolato al giurista, politico e docente italiano vittima delle Brigate Rosse, prova a guarda avanti assieme a Rosy Bindi, presidente della Commissione parlamentare antimafia

  • “Il sindaco premia ad uno a uno i suoi ex nemici”

    LETTERA ROVIGO Roberto Magaraggia, ex consigliere comunale della Civica Rovigo, interviene sui cambiati costumi, il mondo si è rovesciato. Anche in politica. Un tempo chi si candidava partiva da un curriculum eccellente 

  • Terremoto Lega: sfiduciato Stefano Falconi da coordinatore

    POLITICA PROVINCIA DI ROVIGO In città arriva il segretario nazionale del Veneto Gianantonio Da Re per un direttivo provinciale di fuoco: salta la segreteria provinciale, possibile commissariamento

  • Le quattro stelle dei grillini che brillano grazie al Polesine

    ELEZIONI POLITICHE ROVIGO I rappresentanti parlamentari del Movimento 5 stelle a confronto con cittadini e militanti per valutare insieme le priorità per il territorio

  • Un gruppo di azzurri chiede "Basta personalismi"

    FORZA ITALIA L'ex assessore e vicesindaco del comune di Rovigo invita attorno ad un tavolo una trentina di amici amministratori per discutere di politica insieme

  • La maggioranza non c'è più

    COMUNE ROVIGO Non si raggiunge il numero legale in aula ed il consiglio comunale slitta a mercoledì 11 aprile con maggioranza a 13 invece che a 17. Quasi tutti presenti gli assenti all’appello

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo