BANCADRIA ROVIGO Il commento di Piermarino Veronese sulla scalata di Alessandro Duò, e la sua lista, alla presidenza dell’istituto di credito 

Giovani rampanti non raggiungono la meta 

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Piermarino Veronese li definisce dei tecnocrati Alessandro Duò ed i sui sostenitori che hanno tentato la scalata a Bancadria non per passioni, sentimenti o ideali, ma - a suo dire - "per denaro, successo e potere"



Certa stampa nelle settimane scorse ci ha subissato e fatto digerire pagine e pagine di notizie su Bancadria ed icone, certamente non sacre, della faccia rubiconda di Alessandro Duò. Certa stampa, che se non sei gradito all'establishment, ti rifiuta qualsiasi articolo, qualsiasi notizia, anche se di comune interesse, perchè tua.

Sulla scalata per il controllo di Bancadria, non lo si può negare, risponde a verità che da diversi lustri viene governato da Giovanni Vianello. Ci è stato insegnato, però, che: "squadra vincente non si cambia" e, da come sono andate le votazioni, la lista di Alessandro Duò, battuta con una percentuale bulgara, non ha riaccolto quanto credeva non incontrando il favore dei soci. La velocità, un Futurismo negativo di potere, tutto e subito, scalzando qualsiasi ostacolo che si frapponga senza fermarsi mai. Denaro, successo travalicando passioni, sentimenti, ideali che al contrario, per me e per quelli come me, di quei pochi per i quali vado fiero...sono l'essenza della vita.

Molteplici sono state le dichiarazioni degli avversari di Vianello e, forse l'unico per la quale posso nutrire simpatia e quella che, azzardatamente oso definire del "comunismo romantico" di Sandro Gino Spinello e con lui, condividere quella parte di intervista dove rileva l'immobilismo di Bancadria, della mancanza di novità che fino a ieri c'è stata ma alla quale non si possono riconoscere i buoni risultati ottenuti. A volte mi chiedo come il Sindaco di Rovigo, che non mi dispiaceva del tutto, abbia potuto scegliere un personaggio come Alessandro Duò a capo di Asm spa.

Vedere oggi e con sommo giubilo la sconfitta di Duò e degli altri tecnocrati che lo sponsorizzavano mi ha fatto gioire. Questi giovani rampanti (almeno quelli che conosco come il vicesindaco di Papozze Riccardo Navicella) che continuo a definire dei tecnocrati, li ho osservati in questi anni constatando che finalizzano tutti i loro sforzi al sistema di potere. Il loro dinamismo e orientato solo ed esclusivamente al potere e non alla promozione dell'uomo. A questi non interessa rimanere fedeli ai propri ideali e come banderuole ruotano nell'empireo della politica senza meta fissa. Per questo motivo ostento verso di loro il mio disprezzo e provo molta tristezza.

Come Lenin e Stalin (e il compagno Renzi) volevano sostituire le vecchie classi dirigenti con una nuova casta di vertice riducendo il popolo (i soci di Bancadria in questo caso) a massa guidata dall'alto mediante tensioni artificiali ed illusorie proiezioni di successo. Miraggi, miraggi, miraggi. Oasi di immaginario benessere, illusioni fantastiche a scapito di chi? Sapete a scapito di chi! Temete il loro pragmatismo, a volte la loro moderazione, il loro volto pulito di bravi ragazzi, il nuovo che avanza, temete all'opposto il loro dinamismo tecnologico solo in funzione del successo e non nella promozione dell'uomo riducendolo ad un ingranaggio di produzione e di consumo ad un sistema falso ed oppressivo.


Piermarino Veronese

16 maggio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • Omaggio al capoluogo per la banca del Delta

    EVENTI ROVIGO Domenica 24 settembre alle ore 17.30 sei terrà l’evento di chiusura della nona edizione della rassegna estiva “Appuntamenti In Corte” di Bancadria. Protagonista è l’Orchestra del Conservatorio Venezze

  • La banca aiuta i danneggiati dalla tromba d’aria 

    MALTEMPO DELTA DEL PO ROVIGO Bancadria stanzia un plafond di 5milioni di euro a condizioni agevolate per sostenere famiglie e aziende colpite dal violento nubifragio, precisamente un downburst, del 10 agosto 

  • Ventata di allegria in corte 

    CULTURA PETTORAZZA GRIMANI (ROVIGO) Domenica 27 agosto presso Corte Ricciuti-Rannellucci si è tenuta lo spettacolo della compagnia teatrale “El Tambarelo” all’interno della rassegna 

  • Visita ufficiale del sottosegretario nei luoghi del disastro 

    MALTEMPO BASSOPOLESINE (ROVIGO) Lunedì 14 agosto arriverà nel Delta Pierpaolo Baretta, collaboratore del Ministro all’economia Pier Carlo Padoan. Bancadria pronta a valutare richieste di finanziamento

  • In corte note d'autore

    EVENTI BANCADRIA (ROVIGO) Appuntamenti in corte fa tappa a Porto Tolle e Badia Polesine con spettacoli di musica classica e di teatro 

  • Per iniziare, 300 persone e un gran risotto

    EVENTI TAGLIO DI PO (ROVIGO) Al via “Appuntamenti…in corte 2017” cha ha visto la piazza gremita per la rassegna corale e la banda municipale

  • Turnover strategico

    BANCADRIA POLESINE Cambio di direttore nelle filiali di Rovigo, Adria, Cavarzere, Stanghella e Badia Polesine 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe