ADRIA D'ESTATE (ROVIGO) Entra nel vivo l'organizzazione della kermesse, con graditi ritorni, come il beach volley in piazza, e una bomba: la Delta Bike Night, notte in bici tra le meraviglie del Delta

L'edizione numero 23 ha una novità clamorosa

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una serata alla quale hanno partecipato una ventina di commercianti, quella tenuta nella serata di giovedì 29 giugno, per scaldare i motori in vista della edizione numero 23 di Adria d'Estate, la serie di venerdì estivi lanciata nel 1994 dai commercianti cittadini e che ha introdotto formule e proposte copiate ormai da tutti i Comuni. Ma la città etrusca sa sempre come restare all'avanguardia...



Adria ( Ro) - Si comincia il 7 luglio, si finisce il 25 agosto, con la possibilità di due venerdì anche a settembre, quando - risorse permettendo - dovrebbe esserci la Notte della Cultura. La Notte Bianca, invece, è confermata, confermatissima, e sarà il 14 luglio. L'hashtag è già pronto. E' in fase di piena lavorazione la 23esima edizione di Adria d'Estate, strutturata sulla formula vincente dei venerdì sera e notte dedicati al commercio, allo spettacolo, alle iniziative.

Quest'anno, nonostante il momento economico non facile, il Comune ha deciso di investire a fondo nella manifestazione, proponendo anche alcuni ritorni di eventi e manifestazioni che negli ultimi anni non si erano tenuti. Primo tra tutti, il beach volley in piazza, che ha sempre raccolto grandi consensi.

Programmi che sono stati svelati nel corso di una prima riunione, giovedì 29 giugno, con alcuni commercianti della città, una ventina. E' stato anche il momento in cui il sindaco Massimo Barbujani ha svelato il grande progetto: realizzare la Delta Bike Night, ossia una maratona ciclistca, in notturna, con partenza da Adria a mezzanotte e arrivo a Rosolina Mare alle sei del mattino.

Nel mezzo, un percorso che guidi i partecipanti attraverso i Comuni del Delta e le loro meraviglie. Già pronta una idea di massima del percorso: Adria, Papozze (località Marcanta), Corbola, Ariano, San Basilio, Taglio di Po, Porto Tolle, Ca' Venier, Porto Viro, Loreo, Rosolina e Rosolina Mare.

"Ho già parlato con il direttore del parco e con i sindaci - spiega Barbujani - e devo dire che l'idea ha reso tutti entusiasti. Come prima edizione, il nostro obiettivo sarebbe quello di raccogliere circa 500 adesioni".

29 giugno 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90