FONDAZIONE CULTURA ROVIGO Il nuovo presidente è un commercialista, Gaetano Prisco. Componente del consiglio, invece, l’ex direttore artistico del teatro Sociale, Stefano Romani

Sguotti frena sulla Fondazione, che ha i due nuovi componenti 

Fondazione Cariparo Culturalmente

Cambia l’assessore e arrivano le nomine del nuovo consiglio di amministrazione della Fondazione Cultura. Dopo il passaggio di testimone da Andrea Donzelli ad Alessandra Sguotti (LEGGI ARTICOLO), arriva anche la ricomposizione della Fondazione: oltre alla superstite di nomina regionale Valentina Noce, il sindaco Massimo Bergamin nomina come presidente un commercialista, Gaetano Prisco e come componente l’ex direttore artistico del teatro Sociale, Stefano Romani



Rovigo – Prima il presidente lascia la carica per la lentezza del passaggio di consegne dal Comune alla Fondazione (LEGGI ARTICOLO). Poi l’assessore alla cultura viene mandato a casa e i neo nominati lo seguono a ruota (LEGGI ARTICOLO). Oggi c’è un nuovo assessore, arrivano le nuove nomine e non si parla più di trasferire la gestione di Teatro e Museo alla Fondazione. Cambia il volto della cultura in città che ad oggi si trova con un assessore nuovo, Alessandra Sguotti, e una Fondazione Cultura rinnovata dove tra i “vecchi” incaricati persiste solamente la vicepresidente di nomina regionale, l’avvocato Valentina Noce. Nuova nei volti ma anche nelle idee. Perché ciò che per due anni era stato l’obiettivo fondamentale dell’ex assessore, ovvero cedere la gestione di teatro Sociale e Museo dei grandi fiumi alla Fondazione per semplificare e snellire ogni processo, viene ora accantonato.

Infatti il neo assessore alla cultura, Alessandra Sguotti, non ha alcuna intenzione di mollare così facilmente ciò che definisce il “bene più prezioso della nostra città”, ovvero il teatro Sociale, ad un anno, tra l’altro, dal bicentenario. “Non ci sono i presupposti ora per cedere la gestione alla Fondazione – spiega – Prima la strutturiamo e poi pensiamo di cederle qualcosa. Sarà un passaggio di consegne molto graduale”. Insomma, con calma. Intanto il sindaco ha nominato i nuovi componenti. Il presidente della Fondazione Cultura, che a questo punto avrà il compito di renderla operativa e cominciare ad occuparsi, su commissione del Comune, di qualche progetto legato al Teatro, è un libero professionista, commercialista, attualmente componente del collegio sindacale di Asm spa: Gaetano Prisco. Il nuovo consigliere, invece, sarà l’ex direttore artistico del teatro Sociale, Stefano Romani, docente di oboe presso il conservatorio Venezze.

11 agosto 2017




Correlati:

  • Festa in maschera con i costumi di scena

    TEATRO SOCIALE ROVIGO Giovedì 8 febbraio, andrà in scena il primo Galà di carnevale dal titolo “Vestiti d'opera”, con aperitivo, cena, musica e sflilata. Gli ospiti potranno noleggiate gli abiti del Teatro

  • Si apre il sipario sulla prosa 

    TEATRO SOCIALE ROVIGO Al via la stagione: presentato il ricco calendario frutto della collaborazione con Arteven, Minimiteatri e Teatro del lemming. Sandra Milo, Corrado Tedeschi, Ambra Angiolini, Francesca Reggiani e tanti altri 

  • Lo spettacolo di Ettore Scola sbarca al Sociale 

    CULTURA ROVIGO Venerdì 12 gennaio alle ore 21 si terrà la prima serata della stagione di prosa dal titolo “Una giornata particolare” con Valeria Solarino e Giulio Scarpati

  • Sold out per il Concerto di Capodanno al Sociale

    TEATRO ROVIGO Applausi e tanto pubblico all’esibizione di inizio anno dell'orchestra di fiati del Conservatorio Venezze diretta da Stefano Romani e Daniele Bianchi

  • Tutto è pronto per il tradizionale concerto di Capodanno 

    TEATRO SOCIALE ROVIGO Lunedì 1 gennaio 2018, alle 17, gli auguri di un nuovo bellissimo anno sanno affidati all’orchestra di fiati del Conservatorio di musica Francesco Venezze, diretta da Daniele Bianchi e Stefano Romani

  • Ambra Angiolini e Francesca Reggiani per Donne da palcoscenico

    TEATRO SOCIALE ROVIGO Prosegue la vendita per la campagna abbonamenti della stagione di prosa e dei biglietti per la rassegna che vede quest’anno protagoniste le due attrici oltre alla squadra di Minimiteatri 

  • Tosca fa sognare

    TEATRO SOCIALE ROVIGO Seconda opera della stagione lirica molto apprezzata dal pubblico presente in sala. Lilla Lee interprete che convince. Ottima performance dell’orchestra sinfonica delle Terre verdiane

Bancadria 730x90 Cna Rovigo