ECOAMBIENTE ROVIGO L’amministratore delegato Ivano Gibin risponde ai sindacati: “Le vostre accuse sono tutte sfatabili”

I lavoratori protestano, ma non ci sarà "nessun ulteriore incontro con la Cgil"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Secondo l’amministratore di Ecoambiente, Ivano Gibin, lavoratori e sigle sindacali in protesta con l’azienda (LEGGI ARTICOLO) non avrebbero motivazioni valide per lamentarsi. “Abbiamo assunto, continueremo a farlo e stiamo procedendo con la meccanicizzazione del servizio. Non vedo che motivi ci siano per lamentarsi”



Rovigo – La strada per la riappacificazione sembra ancora molto lunga: cda e amministratore di Ecoambiente non avrebbero intenzione di incontrare ancora una volta i sindacati in protesta, perché “non vi sono motivi per protestare”. Rispondono a Cgil e Fiadel sia l’amministratore delegato di Ecoambiente, Ivano Gibin, che il presidente Alessandro Palli. Le due sigle sindacali, infatti, insieme ai lavoratori dell’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti appartenenti a Cgil e Fiadel, stanno continuando le proteste e minacciano lo sciopero. Ma secondo l’azienda non vi sarebbero le motivazioni per protestare.

“Noi abbiamo già risposto alle sigle sindacali che si sono dissociate dalle proteste di Cgil e Fiadel – spiega Gibin, che vanta nel suo curriculum l’essere stato rappresentante provinciale della Cisl Flaei – Risposte valide visto che queste sigle e i loro lavoratori iscritti, oltre il 65% del nostro personale, hanno capito. Innanzi tutto stiamo procedendo con la meccanicizzazione, abbiamo assunto 14 lavoratori a tempo indeterminato e 22 a tempo determinato e nel 2018 faremo un altro bando. Potremmo assumere di più se la legge Madia ce lo consentisse ma per il momento, proprio per alleggerire i carichi di lavoro ci dobbiamo rivolgere a terzi”. Interviene anche il presidente, Alessandro Palli: “Credo che questa situazione sia frutto di problemi pregressi con l’azienda, ma noi oggi stiamo migliorando e lo stiamo dimostrando. Spero che se ne rendano conto e torni la serenità”.

30 agosto 2017




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo