CNA ROVIGO I carrozzieri dell’associazione esprimono soddisfazione per l'avvenuta approvazione del ddl concorrenza nei confronti delle compagnia assicurative 

Libertà di scelta del carrozziere senza rischiare decurtazioni 

CNA 730X90 SPECIALE Epasa Pensionati

L’automobilista potrà scegliere il carrozziere di fiducia senza vincoli o decurtazioni dell'importo quantificato dalla compagnia assicurativa: questo è quello che succederà grazie all’approvazione in Senato  del ddl concorrenza dove la Cna territoriale con i parlamentari polesani ha avuto un ruolo attivo nelle modifica 



Rovigo - “La definitiva approvazione del provvedimento in materia di concorrenza, avvenuta da parte del Senato, è accolta positivamente dalla Cna di Rovigo e in particolare dalla categoria dei carrozzieri”.

Lo afferma Franco Mattana il quale ricorda come la prima versione del provvedimento risalga a due anni fa e fu fonte di forti critiche da parte delle imprese artigiane perché si sarebbero penalizzate le imprese del settore carrozzeria con norme che erano state inserite dalle lobby delle assicurazioni.

"Immediata fu anche l'iniziativa che come Cna attivammo anche a livello territoriale - ricorda Franco Mattana - coinvolgendo i Parlamentari polesani e per questo esprimiamo soddisfazione per un provvedimento per il quale siamo riusciti a modificarne l'impostazione a tutela delle imprese artigiane e degli stessi utenti”.

La nuova legge prevede la libertà di scelta dell'automobilista del carrozziere di fiducia senza vincoli o decurtazioni dell'importo quantificato dalla compagnia assicurativa. E' ribadito, inoltre, il diritto alla cessione del credito a favore delle imprese di carrozzeria. Vengono, in estrema sintesi, rispettate le basilari regole del mercato e si tutelano le imprese del settore da quelle che hanno scelto di rimanere indipendenti fino a coloro che hanno sottoscritto accordi di convenzionamento con le compagnie di assicurazione.

“Si conclude una vicenda, che premia il lavoro svolto dalla Cna - conclude Mattana - e che rappresenta un significativo risultato che, oltre alle imprese, tutela cittadini e la libera concorrenza del mercato”. 

1 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni