LETTERATURA ROVIGO Sabato 16 settembre in piazza Vittorio Emanuele II dalle 16.30 alle 19 verrà organizzato l’evento “Seeds for Integration” dove si potrà testare il proprio livello di lingua con una prova veloce e divertente

Test per tutti in italiano e cultura generale 

Musikè fondazione cariparo 730x90

I ragazzi della Dante Alighieri tornano con una divertente iniziativa dal titolo “Seeds for Integration” per sabato 16 settembre in piazza Vittorio Emanuele II dalle 16.30 alle 19 dove verranno sottoposti alla cittadinanza dei fac-simile di test di livello C1 di lingua italiana per poter permettere loro di mettersi alla prova e per valutare il loro livello di italiano e di cultura generale



Rovigo - Si conclude la pausa estiva per i ragazzi della società Dante Alighieri sezione giovani che che ha deciso di riprendere gli impegni con la città di Rovigo. Dopo il successo dell’aperitivo di fine agosto, infatti, sabato 16 settembre in piazza Vittorio Emanuele II dalle 16.30 alle 19 torna, in collaborazione con la Rete studenti medi e il Forum Giovani di Rovigo, con il progetto “Seeds for Integration” grazie al quale sarà possibile testare il proprio livello di italiano con una prova veloce e divertente. 

Lo scopo di tale iniziativa è quello di dimostrare che la lingua pone tutti sullo stesso piano, senza che vi siano distinzioni di sesso, colore della pelle, religione o disabilità. In questo modo si valorizza la lingua italiana, uno degli obiettivi che la Società Dante Alighieri si è sempre posta, ma si parla anche di integrazione nella società, scopo che invece concerne la Rete Studenti Medi, la quale mette a disposizione fondi ricevuti dall’Unione Europea per la realizzazione del progetto. Il forum si pone come soggetto di dialogo con la cittadinanza e raccoglitore di idee giovani per la città. 

All’evento si sottoporranno alla cittadinanza dei fac-simile di test di livello C1 di lingua italiana per poter permettere loro di mettersi alla prova e per valutare il loro livello di italiano e di cultura generale. I campioni verranno presi senza alcuna distinzione di età, sesso o provenienza.

Sarà forse un’occasione in cui sfatare il mito secondo il quale i veneti non siano grandi conoscitori delle regole dell’italiano? Oppure una possibilità grazie alla quale chi non è nato in Italia potrà dimostrare che in realtà la lingua la conosce bene? 

13 settembre 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017