EVENTI ROVIGO Lunedì 25 settembre nella sala polivalente di piazza Tien An Men l'incontro promosso dal gruppo Emergency che presenterà il docufilm "Storia di una pallottola"

Anche una pallottola può raccontare una storia 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Era stato presentato in anteprima ai ragazzi dell’istituto De Amicis in occasione di Rovigoracconta, sabato 25 settembre per la prima volta sarà proiettato in città: si tratta del docufilm su Emergency a Kabul dal titolo “Storia di una pallottola” che racconta una giornata di ordinaria violenza e speranza a Kabul, con gli occhi degli operatori di Emergency



Rovigo - All'ospedale di Emergency a Kabul arriva una bambina di soli 7 anni con una pallottola conficcata in testa. Mentre i medici di Emergency si affannano a salvarle la vita, ci si chiede: chi l'ha sparata? Chi gliel'ha venduta? Chi l'ha prodotta?

Il volto tragico della guerra è al centro di "Storia di una pallottola", il docufilm che racconta una giornata di ordinaria violenza e speranza a Kabul, con gli occhi degli operatori di Emergency. Lunedì 25 settembre, alle 21 nella sala polivalente di piazza Tien an Men, a fianco del circolo Auser “Insieme”, “Storia di una pallottola”, arriva per la prima volta a Rovigo, in un'esclusiva proiezione promossa dal gruppo Emergency di Rovigo. 

“Storia di una pallottola” è stato proposto in anteprima in uno degli incontri dell’ultima edizione di Rovigoracconta che ha visto coinvolti i ragazzi dell’istituto De Amicis con il giornalista Christian Elia (LEGGI ARTICOLO). 

Il film non è solo la cronaca di una guerra che da 16 anni miete vittime, giorno dopo giorno. E' anche una riflessione sulla guerra e sui meccanismi che la alimentano. Ad accompagnare lo spettatore, le testimonianze dei medici e degli operatori a Kabul, la voce narrante di Valerio Mastandrea, le immagini di Elia e di Gianluca Cecere. 

Uno dei "protagonisti" della vicenda è stato a Rovigo l'anno scorso, tra i partecipanti alla prima edizione di TedXRovigo. Proprio in quell'occasione è intervenuto Francesco Gonella, docente di Fisica a Venezia, che ha collaborato con Emergency e che nell'intervento a Rovigo ha raccontato il suo lavoro di ricostruzione della "storia" di quella pallottola, dal progetto di un ingegnere occidentale alla testa di un'innocente afghana.

15 settembre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017