INCONTRI ADRIA (ROVIGO) Istruzioni, ma proprio tutte, sull’uso del mutuo, illustrate dai professionisti di Notar Lab. Alla casa delle associazioni il 10 novembre 

Dieci notai spiegano cosa è il mutuo 

Foto di archivio
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Ognuno dei 10 notai presenti affronterà un aspetto particolare del mutuo. Dopo le spiegazioni sarà dato spazio alle domande dei presenti. Ad Adria il prossimo 10 novembre



Adria (Ro) - I notai ritornano tra la gente proponendo un nuovo incontro d’attualità aperto a tecnici e a tutti i cittadini. 

Venerdì 10 novembre, presso la casa delle Associazioni e del Volontariato di Adria, i notai del distretto notarile di Rovigo terranno un incontro dal tema: “Mutuo: istruzioni per l’uso”. 

“La particolarità di questo evento – commenta il notaio Elisa Giovanna Bortolin, membro del Consiglio notarile di Rovigo incaricato dello sviluppo del progetto Notar.Lab – è la partecipazione in veste di relatori di ben 10 notai, a ciascuno dei quali è affidato un micro-intervento della durata di circa 10 minuti per approfondire in modo sintetico ma il più possibile esauriente un particolare aspetto critico o problematico del contratto di mutuo. Al termine degli interventi la parola passerà a chi dei presenti vorrà rivolgere ai notai relatori specifici quesiti o chiarimenti collegati al tema trattato.”. Ecco l’elenco dei notai relatori: Pietro Castellani, Linda Braggion, Giannenrico Cocito, Domenico De Carlo, Marzia Tommasina Formicola, Maria Chiara Guzzon, Andrea Merlo, Amerigo Santoro, Alessandro Wurzer ed Elisa Giovanna Bortolin

Gli argomenti oggetto di spiegazione: clausole che prevedono il pegno/deposito irregolare infruttifero della somma mutuata, clausole che consentono lo "ius variandi", clausole sul foro competente, clausola di divieto di accollo, problematiche connesse al mutuo c.d. a stato avanzamento lavori, clausole che prevedono limitazioni della facoltà di opporre eccezioni e clausole vessatorie in genere, clausole di deroga all'art. 190 c.c. dettato in tema di responsabilità sussidiaria dei beni personali dei coniugi in regime di comunione legale, clausole contenenti dichiarazioni del mutuatario relative all'informativa precontrattuale, rischi connessi alla provenienza donativa dell’immobile oggetto di ipoteca, accenni sulla nuova normativa dettata in tema di deposito-presso presso il notaio e sue ricadute positive in relazione alla stipula dei contratti di mutuo. 

Il progetto arricchisce il già articolato e denso calendario di incontri gratuiti ed aperti al pubblico “Notar.Lab 2017” in cui si sostanzia l’originale progetto di comunicazione promosso dal Consiglio notarile di Rovigo e il cui scopo principale è quello di creare una rete di comunicazione con professionisti e tecnici ma soprattutto con i cittadini, per affrontare e discutere tematiche giuridiche di concreto interesse generale e di forte attualità. 

L’ingresso è libero e l’incontro è aperto a chiunque fosse interessato.

9 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017