TEATRO DON BOSCO ROVIGO Si parte il 19 ottobre alle ore 21 per un totale di 10 appuntamenti. E’ la rassegna cinematografica Il cinema in città organizzato dall’Arci 

Il giovedì sera c’è il cinema d’autore in centro 

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Una rassegna strutturata sia sul cinema contemporaneo che quello classico “Il cinema in città” che vede ben 10 appuntamenti al teatro Don bosco



Rovigo - Dieci appuntamenti dedicati ad alcune delle proposte più interessanti del cinema contemporaneo e a diversi classici della storia mondiale. Questo quello che propone l’ottava edizione della rassegna cinematografica “Il cinema in città” organizzato dall’Arci e promosso e sostenuto dalla Fondazione Cariparo. 

A presentare sono stati Rino Pietro Callegarin, presidente dell’Arci, il quale ha ricordato come “si voglia dare una risposta, anche se parziale, alle esigenze dei cittadini a cui manca il cinema in centro” e Alessandra Chiarini, dottoressa di ricerca in studi cinematografici e visuali e collaboratrice dell’università di Bologna. 

La rassegna aprirà giovedì 19 ottobre con il film Neruda di Plabo Larrin; seguirà giovedì 26 ottobre The Assasin realizzato dal cineasta taiwanese Hou-Hsiao-Hsien; giovedì 2 novembre Mata Hari interpretato da Greta Garbo. Seguiranno giovedì 9 novembre tre grandi cortometraggi del cinema italiano degli anni ’60: Il Lavoro di Luchino Visconti, La terra vista dalla luna e Che cosa sono le nuvole? entrambi di Pier Paolo Pasolini. Giovedì 16 novembre sarà la volta di Animali notturni diretto da Tom Ford; giovedì 23 e 30 novembre sarà proiettato in due parti Reds di Warren Beatty. Il 7 dicembre arriva la commedia di Woody Allen Cafè society, mentre il 14 sarà proposto I professionisti di Richard Brooks. Gran finale giovedì 21 dicembre con Ottobre di Sergej M. Ejzenstejn.

Anche quest’anno la rassegna sarà accompagnata dal libretto “I film e le parole” che oltre a contenere le schede dedicate ai film, presenterà la sezione “Le parole”, all’interno della quale i curatori approfondiranno una serie di temi legati al cinema partendo da singoli concetti e suggestioni. 

13 ottobre 2017




Correlati:

  • Niente cinema in centro. Il "no" del Cinergia

    LA PROPOSTA ROVIGO I gestori del multisala non accolgono la richiesta dell’assessore Luigi Paulon di prendere in mano una programmazione itinerante nelle sale del centro. “Ultima speranza, che se ne faccia carico il Don Bosco”

  • Affluenza sotto le aspettative. Ma l’assessore non molla

    CINEMA IN CENTRO ROVIGO Solo 550 rodigini sono andati al Don Bosco per l’ultimo weekend in programma. Luigi Paulon: “Sono convinto che una sala in città possa e debba esistere, ma dobbiamo capire come”

  • “Il multisala che non c'è più ricostruiamolo in centro storico”

    LA PROPOSTA ROVIGO La lista civica Silvia Menon ritorna a proporre la realizzazione di una cinema a più sale in piazzale Di Vittorio, comprensivo di due piani di parcheggio gratuito, e non solo

  • I film del prossimo week end

    CINEMA IN CENTRO A ROVIGO Poveri ma ricchissimi, Coco e Jumanji: la nuova programmazione per il 5, 6 e 7 gennaio 2018 al teatro Don Bosco

  • Cosa andare a vedere al cinema in città

    DON BOSCO ROVIGO Giorni, orari e film in programmazione dal 29 dicembre al primo gennaio nella sala cinematografica del centro. Arrivano il film di animazione Coco e Come un gatto in tangenziale, di Albanese

  • Le locandine senza permesso subito rimosse 

    CINEMA IN CENTRO L’avvocato Aldo Guarnieri trova la parete del proprio condominio con le locandine di “Rovigo al cinema” senza che nessuno glielo avesse chiesto

  • Il cinema in centro piace, ma non abbastanza

    SALA DON BOSCO ROVIGO Prima impressione confermata: tante pretese ma bassa partecipazione. Solo 960 gli spettatori in 12 proiezioni. Cambia la programmazione, cancellati Ferdinand e Assassinio sull’Orient express

Bancadria 730x90 Cna Rovigo