RUGBY SERIE C1 Il Fulvia Tour Villadose perde in trasferta a Bassano del Grappa (Vicenza) 26-20

I neroverdi cedono nel finale

Enrico Pavanello
Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Flaviano Brizzante: “Nel finale non abbiamo avuto sufficiente voglia di vincerla, al contrario del Bassano”. Domenica prossima, il Fulvia Tour Rugby Villadose tornerà tra le mura amiche in via Pelandra, per affrontare alle 15:30 il Rugby Piave.

Leggi l’articolo sul Badia

Leggi la cronaca di FemiCz Rovigo - Batumi
Leggi l'intervista a Stefan Basson
Leggi le interviste a McDonnell, Bettarello e Mantelli
Leggi l'articolo sul trofeo Eccellenza


Bassano del Grappa (Vi) - Sconfitta con due punti di bonus ma anche tanto rammarico per il Fulvia Tour Rugby Villadose, che a Bassano si arrende 26-20. Partono forte gli ospiti che si portano in vantaggio dopo soli tre minuti di gioco.

Touche sui dieci metri avversari conquistata a due mani da Bressello, maul impostato e Pavanello che alla fine si stacca per schiacciare oltre la linea di meta. Massimiliano Pellegrini non trasforma e si resta sullo 0-5.

La prima reazione dei vicentini è affidata al piede di Nichele, ma il centro bassanese sbaglia un calcio piazzato all'8'. Passa soltanto un minuto, tuttavia, e i padroni di casa trovano la meta del sorpasso, realizzata sotto ai pali da Dalla Palma, con la facile trasformazione di Nichele.

L'accoppiata si ripropone dieci minuti dopo quando il Bassano approfitta di un calcio di punizione, giocato rapidamente dal mediano di mischia che apre il varco ancora per Dalla Palma: 14-5. Il Dose reagisce soprattutto con il pacchetto degli avanti. 

Touche conquistata a seguito di un calcio di punizione, drive inarrestabile per quasi venti metri, apertura veloce e Massimiliano Pellegrini che schiaccia, ma ancora non riesce ad aggiungere gli ulteriori due punti. 

Giornata poco fortunata per entrambi i calciatori con Nichele che al 24' sbaglia a sua volta un altro piazzato, lasciando lo score sul 14-10, con cui si conclude la prima frazione di gioco.

La ripresa vede il Fulvia Tour Rugby Villadose ripartire nuovamente a spron battuto. Al 14' da mischia centrale a metà campo, parte Pavanello, da questi a Moro, passaggio a Zamana che serve Moda per la terza meta neroverde. 

Dieci minuti ed è bonus. Il Dose ancora una volta fa valere il proprio peso davanti con il maul impostato da touche conquistata da Bressello. L'avanzamento si arresta a pochi centimetri dalla meta, ma il mediano Zamana è lesto a trovare lo spiraglio giusto oltre la linea. 

Il controsorpasso del Bassano arriva a 7' dalla fine, con la trasformazione della meta di Bertolini da parte di Nichele che porta i padroni di casa sul 21-20.

Quasi neanche il tempo di ripartire e gli ospiti restano anche con l'uomo in meno per il cartellino giallo a Zamana per falli ripetuti.  Con l'uomo in meno, il Dose cede al drive giallorosso che trova a sua volta così la meta del bonus. Stavolta Nichele non trasforma e la partita finisce 26-20.

Un po' di delusione traspare ovviamente dalle parole del tecnico Flaviano Brizzante: "Un errore nel finale, con un calcio di punizione che il Bassano ha giocato velocemente, ci ha trovati impreparati e quello è stato il momento decisivo per il loro nuovo vantaggio. Sono contento per le quattro mete realizzate ma paghiamo la mancanza di un calciatore, una problematica che già avevamo avuto lo scorso anno e sulla quale ora dovremo lavorare: fosse entrata qualche trasformazione, forse il risultato sarebbe stato diverso. In generale, ho detto ai ragazzi che ci è mancata un po' di fame, anche se abbiamo segnato, nel finale non abbiamo avuto sufficiente voglia di vincerla, al contrario del Bassano.

Vorrei comunque trasmettere alla squadra serenità e la convinzione di essere un buon team, allenandoci di più, soprattutto per quanto riguarda i calciatori, possiamo fare un buon cammino. Qualche problema c'è stato anche in touche, dove siamo arrivati per due volte sui cinque metri e sbagliato il lancio, ma non voglio dare nessuna colpa a Tenan, cui ho chiesto un sacrificio rispetto al suo ruolo naturale di pilone destro. Borsetto ancora non è al 100%, mentre Sponton ha avuto un problema fisico settimana scorsa, e oggi ha provato ad entrare, ma dopo 5' abbiamo dovuto sostituirlo e così abbiamo sofferto senza palle di qualità da giocare. Non buttiamoci giù, restiamo positivi, visto che le partite più ostiche al ritorno saranno in casa e abbiamo lo stesso due punti a nostro favore".

RUGBY BASSANO 1976-FULVIA TOUR RUGBY VILLADOSE 26-20

MARCATORI: pt 3' m. Pavanello; 9' e 19' m. Dalla Palma tr. Nichele; 22' m. M. Pellegrini; st 14' m. Moda; 24' m. Zamana; 33' m. Bertolini tr. Nichele; 39' m. Bassano mischia.

RUGBY BASSANO 1976: Galassin; Lago, Nichele, Dalla Palma, Sala; Serraiotto, Cei; Zalunardo, Simonetto, Zanzot; Lunardon, Trento; Brunello, Meneghin, Maistrello. Subentrati: Bertolin, Tito, Cortese, Breggion, Saggin, Agostini, Dugo. All. Baratella.

FULVIA TOUR RUGBY VILLADOSE: M. Pellegrini; Pinato, Melarato, E. Pellegrini, Pravato; Davì, Zamana; Pavanello, R. Pellegrini, Moda; Ritrovato, Bressello; Marangoni, Tenan, Galasso. Subentrati: Ceccolin, Rinaldo, Sponton, Moro, Greggio Masin, Bertasi, Moscardi. All. Brizzante.

ARBITRO: Favaro di Venezia.

NOTE: pt 14-10; cartellino giallo a: Zamana (st 35); punti in classifica: Rugby Bassano 1976 5,  Fulvia Tour Rugby Villadose 2.

Rugby Serie C1 
3. giornata
Domenica 15 ottobre 2017

Belluno - Asd Rugby Feltre 15-15
Monselice - Rugby Piave 15-6
Rugby Bassano 1976 - Fulvia Tour Rugby Villadose 25-20  

Classifica: Belluno 12, Asd Rugby Feltre 11, Rugby Bassano 1976 10, Fulvia Tour Rugby Villadose 4, Rugby Piave 0, Rugby Monselice 0

Prossimo turno
Domenica 22 ottobre 2017
Bassano - Belluno
Fulvia Tour Villadose - Rugby Piave
Rugby Feltre - Monselice

15 ottobre 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe