SOLIDARIETÀ ROVIGO Grande successo la serata di lunedì 18 “Musica in Dono” organizzata dal gruppo locale Aido per sensibilizzare la comunità sull’importanza della donazione

Donare? Non solo a Natale

Cooking Chef Academy 730x90

Aido, Avis e Adoces si sono riuniti assieme agli allievi del Bonifacio musica per l’iniziativa “Musica in Dono” che ha visto un concerto natalizio dove l’obiettivo principale era quello di sensibilizzare la comunità sull’importanza della donazione



Rovigo - Magica serata lunedì 18 dicembre presso l’auditorium della scuola media Bonifacio dove si è tenuta per il secondo anno l’iniziativa “Musica in Dono”. L’evento è organizzato da Aido di Rovigo nel periodo Natalizio in cui tutti danno e ricevono doni, proprio per sensibilizzare la comunità sull’importanza della donazione.

Aido (associazione italiana donazione organi e tessuti) Avis (associazione volontari italiani del sangue) e Adoces (associazione donazione midollo osseo e cellule staminali) si sono riuniti insieme agli allievi del Bonifacio musica, coordinati dalla professoressa Maria Braga, per donare al pubblico presente un paio d’ore di informazione/sensibilizzazione e musica.

L’assessore alla cultura del Comune di Rovigo (che ha patrocinato l’evento) Alessandra Sguotti ha sottolineato la vicinanza e il sostegno dell’Amministrazione a queste iniziative, estremamente di valore per la comunità. 

La serata si è aperta con gli interventi dei medici dell’Ulss Barbara Vaccarini (responsabile coordinamento trapianti), Francesco Chiavilli (responsabile centro trasfusionale) e Giulia Berto (per Adoces) che hanno spiegato cosa significa in concreto essere donatori di organi, sangue e cellule staminali.  

Alla sensibilizzazione è seguito il concerto degli allievi del Bonifacio Musica e prima dei saluti un magico Babbo Natale ha portato il suo dono ai ragazzi per ringraziarli del bel concerto natalizio. 

La presidente dell’Aido di Rovigo Paola Pisani, nel ringraziare gli ospiti per i loro interventi, i volontari instancabili delle associazioni e la dirigente scolastica Maria Rita Pasqualin per il sostegno nell’organizzazione della serata, ha ribadito l’importanza di iscriversi alle associazioni e il bisogno di volontari a supporto di queste attività sul territorio.

20 dicembre 2017
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo