SICUREZZA PORTO VIRO (ROVIGO) Segnalate due donne che si spostano in Punto e che avrebbero tentato il colpo a casa di alcuni anziani. Non ci si deve assolutamente fidare

"Vi hanno dato la pensione con soldi falsi". Poi, la truffa

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe
E' l'ultima trovata dei truffatori che prendono di mira gli anziani: spaccaciarsi per personale Inps che gira le case per mettere in guardia i pensionati dalla possibilità che la pensione sia stata erogata in banconote false, laddove la loro intenzione è, invece, molto semplicemente, farsi mostrare quelle vere e poi scappare

Porto Viro (Ro) - Due donne, che si spostano in Punto. Sono state segnalate a Porto Viro e si tratterebbe di due truffatrici specializzate in una modalità di furto particolarmente ripugnante: furto con raggiro ai danni di anziani, spesso non in floride condizioni economiche, persone per le quali anche la perdita di una mensilità di pensione può essere un ammanco gravissimo.

Le due, secondo le segnalazioni che arrivano da Porto Viro, girerebbero per le case presentandosi come funzionarie Inps, con l'incarico di "mettere in guardia" gli anziani a fronte della possibilità che la loro pensione sia stata erogata in banconote false. Ovviamente si tratta di una scusa e, altrettanto ovviamente, come avviene in questo tipo di truffe, lo scopo della storiella che viene raccontata è quella di spaventare la vittima, toglierle lucidità e indurla a mostrare le banconote vere.

Le ladre sono poi abilissime, nell'aumentare lo spaesamento dell'anziano e fare sparire i soldi senza che quasi la vittima, se ne accorga. E' assolutamente indispensabile mettere in guardia i nostri anziani e spiegare loro che non ci si deve mai fidare di persone che suonano alla porta domandando di vedere i soldi e che si deve sempre verificare l'identità di chi ci si presenta. Nei casi di dubbio, chiamare immediatamente le forze dell'ordine.
4 gennaio 2018




Tags

Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017