CULTURA ADRIA (ROVIGO) Domenica 21 gennaio ore 18 Marco Paolini aprirà la stagione teatrale 2018 con lo spettacolo Le avventure di numero primo. Cinque spettacoli fino al 7 aprile di grande qualità 

Al Comunale ci si diverte, si ride, si rimane incantati 

Bancadria 730x90 Cna Rovigo

Cinque spettacoli che comprendono dove musica, danza e teatro sono esaltati al massimo sono pronti ad approdare al teatro comuanle di Adria con la nuova stagione teatrale che va dal 21 gennaio al 7 aprile 



Adria (Ro) - Si avvicina l’apertura della nuova stagione teatrale 2018 al teatro comunale di Adria, promossa e organizzata dalla città di Adria con la collaborazione di Arteven che porterà in città cinque imperdibili appuntamenti, per i quali fino al 14 gennaio è possibile acquistare l’abbonamento. 

Apertura di sipario domenica 21 gennaio ore 18 con Marco Paolini in Le avventure di numero primo di Gianfranco Bettin e Marco Paolini, musiche composte ed eseguite da Stefano Nanni con Mario Brunello al cello e il Coro Giovanile Città di Thiene, immagini e scenografia di Antonio Panzuto. Uno spettacolo che è un esperimento di fantascienza narrata a teatro, ma che agli autori non piace chiamarla così. Al narratore Paolini il compito di rendere credibili cose possibili domani, ma che oggi appaiono inverosimili. 

Dall’autore di spettacoli raffinati e immaginifici, Emiliano Pellisari, capace di sbalordire il grande pubblico con immagini strabilianti, mercoledì 21 febbraio ore 21 arriva Comix, spettacolo inaspettato e dirompente, fatto di gioia in movimento, gesto atletico e divertimento a suon di jazz. Approda così al Comunale la Nogravity Dance Company con un appuntamento di nouveau cirque, ovvero circo contemporaneo e di innovazione dove le capacità atletiche circensi si mischiano con la poesia del teatro, l’armonia della danza e i giochi della luce. 

Dopo 20 anni Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia, la coppia straordinaria di Grease, torna insieme per la prima volta nel divertente spettacolo di prosa Non mi hai più detto ti amo scritto e diretto da Gabriele Pignotta. Una commedia ironica, intelligente e appassionante, cucita addosso a due protagonisti perfetti, istrionici, esilaranti e straordinariamente affiatati di scena il 6 marzo ore 21. 

Natalino Balasso e Fausto Russo Alesi sono gli interpreti dello spettacolo scritto da Alessandro Baricco Smith & Wesson di scena martedì 20 marzo ore 21. “Baricco - scrive il regista Gabriele Vacis - ha visto molti dei miei spettacoli, conosce il mio lavoro, come io conosco il suo. Negli ultimi vent’anni abbiamo condiviso molte esperienze. Così si realizza uno scambio ideale che mi permette di “usare” quello che scrive come se fosse il frutto di una composizione. Infatti, l’ho detto: Baricco non ha scritto un testo, ha scritto uno spettacolo. La sua scrittura contiene l’azione. Quello che si deve fare è estrarla”. 

La stagione si conclude in bellezza il 7 aprile ore 21 con un emozionante appuntamento intitolato Vertigine Di Giulietta, regia e coreografia di Caterina Mochi Sismondi. Sul palco del Comunale la compagnia Blucinque in una performance che è volo, perdita di equilibrio, continua oscillazione, tensione e spiazzamento amoroso, una costante ricerca del movimento tra teatrodanza e discipline circensi. Nella “vertigine amorosa” trovano spazio 4 cerchi aerei, una roue cyr insieme agli strumenti musicali, uno specchio e delle sedie: scenografia onirica e sonora, insieme alla danza e all'uso della voce, che riportano segmenti del testo di Shakespeare in una scrittura ritmica che alterna parti di Prokofiev a musiche live con batteria ed elettronica, eseguite dai musicisti Patrizia Oliva e Giust Stefano in scena insieme alle attrici e ai performer, danzatori e circensi, tutti parte nella composizione fisica e musicale.

9 gennaio 2018




Correlati:

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018