TEATRO SOCIALE ROVIGO Giovedì 8 febbraio, andrà in scena il primo Galà di carnevale dal titolo “Vestiti d'opera”, con aperitivo, cena, musica e sflilata. Gli ospiti potranno noleggiate gli abiti del Teatro

Festa in maschera con i costumi di scena

Tiger Dixie Band
Elezioni Diego Crivellari 730x90 Alternanza

Arriva il primo Gran Galà di Carnevale: giovedì 8 febbraio, il Teatro Sociale ospiterà aperitivo, cena, ballo e sfilata di costumi. I partecipanti all’evento, dal titolo “Vestiti d’opera”, potranno anche noleggiare un vestito di scena



Rovigo – “Un evento meraviglioso”, è quanto ha affermato l'assessore alla Cultura Alessandra Sguotti, presentando il primo Gran Galà di Carnevale, in programma l'8 febbraio al Teatro Sociale. L'iniziativa, dal titolo “Vestiti d'opera”, promossa dall'assessorato alla Cultura in collaborazione con la Fondazione Rovigo Cultura, si divide in due momenti, uno con inizio alle 19.30 che prevede aperitivo di benvenuto e cena al Ridotto, con musica dal vivo della Tiger Dixie Band; il secondo alle 22 con dj set per una grande festa in platea del Teatro e alle 22.30 sfilata di maschere con premiazione del costume più bello e originale. Chicca della festa è che per una sera tutti potranno trasformarsi nei grandi personaggi dell'opera, infatti sarà possibile affittare i costumi usati in scena.

“Metteremo a disposizione del pubblico i costumi del teatro – spiega l’assessore – il nostro obiettivo è quello di far venire tante persone, soprattutto i giovani, affinché possano vedere la bellezza del nostro scrigno culturale e innamorarsene”. Soddisfazione anche da Valentina Noce vice presidente Fondazione Rovigo Cultura. “Noi vogliamo fare da polo catalizzatore per creare una rete parte di un unico progetto volto a valorizzare la cultura. Il Gala di Carnevale si inserisce in questo obiettivo e crea una compenetrazione tra società, cultura, teatro, musica. Ci aspettiamo grande partecipazione”.

La cena, con prenotazione obbligatoria, è per un massimo di 40 coppie, costo 50 euro comprensivo di noleggio abito; il dopocena alle 22 è per un massimo di 240 persone con ingresso a 10 euro, il noleggio dell'abito è al costo di 50 euro.

 Per prenotazioni e noleggio costumi opere, è necessario telefonare al botteghino del Teatro. Saranno premiati i tre costumi più belli, in palio i biglietti per le Stagioni Teatrali. 

16 gennaio 2018




Correlati:

  • Una traviata sottovoce

    TEATRO SOCIALE ROVIGO La Traviata del regista Alessio Pizzech e del direttore Francesco Ommassimi è andata in scena il 16 febbraio, replica domenica 18. Belle scene e regia curiosa, peccato che i protagonisti cantino a fil di voce

  • Il meteo si mette di traverso: niente carri e ballerine

    CARNEVALE ROVIGO L’assessore agli eventi Luigi Paulon, annuncia che, a causa di previsioni meteo avverse, non si terrà la due giorni in piazza di festeggiamenti. Tutto spostato al week end del 10 e 11 marzo

  • Ogni scherzo varrà. Ma niente vetro e lattine

    CARNEVALE ROVIGO 2018 Arriva l'ordinanza del Comune a tutela della pubblica incolumità nei due giorni di festeggiamenti: vietata la vendita di bottiglie e lattine, sia per le bevande alcoliche che non alcoliche

  • La grande Sandra Milo martedì al Sociale

    STAGIONE DI PROSA ROVIGO Assieme a Marina Suma, porta in scena martedì 20 febbraio alle 21 "Twist", una classica commedia piena di humour alglosassone

  • Che spettacolo la sfilata delle maschere riciclate

    LA FESTA AD ADRIA (ROVIGO) Dopo i laboratori e le lezioni di educazione ambientale martedì 13 febbraio è stato il momento della sfilata dei costumi realizzati con materiali dismessi

  • Le ballerine di Rio per il Carnevale in piazza, come ai vecchi tempi

    EVENTI ROVIGO Il capoluogo fa festa sabato 17 e domenica 18 febbraio. Carri e animazione per grandi e piccini, spettacoli, balli, magia e sfilate. Non mancheranno le premiazioni per le mascherine più belle. Il programma dettagliato

  • Galà di Carnevale? "Maggior parte dei costi a carico del bilancio comunale"

    IL CASO ROVIGO Fa discutere la festa organizzata a teatro Sociale che lascia dietro a sé una scia di polemica, l’assessore Alessandra Sguotti spiega, parzialmente, le voci dei costi. Alberto Borella: “Una festa per pochi organizzata per tempo, mentre la f

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018