RUGBY ECCELLENZA Attacco del Gruppo politico culturale Bachelet sulla questione FemiCz e le dimissioni di Zambelli unite alla fuga dal Gabrielli del Delta Rovigo ritornato a Porto Tolle

I collezionisti di perle

A sinistra l'assessore allo Sport Luigi Paulon, al centro Andrea De Marchi, a destra Andrea Borgato, in alto la zona della palestra con le voragini che non è quella del video del Bersagliere che rilascia il bilanciere sul fondo appositamente rivestito per l'esercizio
La zona della vecchia palestra dove abbiamo trovato le buche, ovvero nel reparto riservato alla panca. Il solaio ha ceduto sotto il peso dei bilancieri e degli atleti
Deltablues 2018

Gruppo Bachelet: “Se c'erano delle valutazioni da fare rispetto all'uso scorretto degli impianti, peraltro tutto da dimostrare tenuto conto che lo stesso video segnalato dall'assessore Paulon non lo conferma e, anzi, sembra sconfessarlo, dette valutazioni dovevano essere condivise nei modi e nelle sedi opportune” (LEGGI ARTICOLO) 

Leggi l'articolo sulle dimissioni di Zambelli
Leggi l'articolo sul nuovo presidente Azzi

Leggi l'articolo sul Cda di martedì notte
Leggi l'articolo sulle dichiarazioni del sindaco e degli assessori
Leggi l’articolo sul supporto delle società polesane
Leggi l’articolo sul sostegno di Avezzù & C.
Il caso politico tutti a sostegno di Zambelli
leggi l’articolo sulla palestra dei Bersaglieri
leggi l’articolo sulla condizioni del Battaglini
leggi le dichiarazioni di Paulon e Saccardin
leggi l’articolo sulle dimissioni di Zambelli
leggi l’articolo sul sostegno della Lista Menon


Rovigo - Dopo le dimissioni del patron Francesco Zambelli (LEGGI ARTICOLO) che mercoledì 17 gennaio ha lanciato accuse precise contro l’amministrazione comunale e non solo, non è tardato l’intervento del Gruppo Bachelet. Una nota sul merito della questione, visto che tutto si è scatenato dopo le dichiarazioni al vetriolo degli assessori Paulon (Sport) e Saccardin (Lavori pubblici) (LEGGI ARTICOLO). Sarebbe stato sufficiente dire che la struttura attualmente in uso ai Bersaglieri dagli anni 70’ è fatiscente e inadatta per svolgere attività di pesistica (LEGGI ARTICOLO), e che la nuova struttura che insiste sotto la tribuna Quaglio sarebbe stata consegnata nel più breve tempo possibile, invece. Palestra vecchia su cui la società, a proprie spese, è intervenuta ben due volte rinforzando il solaio, anche se secondo la convenzione esistente, dovrebbe essere il Comune a dover svolgere i lavori di manutenzione straordinaria. Il problema è che il Battaglini è vecchio, e senza una manutenzione costante e programmata, prima o poi i nodi vengono al pettine.

La verità è che i Bersaglieri partecipano ad un campionato con una serie di handicap strutturali enormi, in primis al Battaglini manca un campo in sintetico per gli allenamenti (Calvisano lo ha da anni, ndr), l’attuale palestra è distrutta, non tanto dai pesi, ma dal tempo. Umidità e muffa sono ai massimi livelli, e gli ambienti sono solo lontanamente vicini a un club professionistico (dove si allenano anche i giovani della Monti Junior Rovigo, meglio ricordarselo). Se poi, per giustificare il collasso della pavimentazione si vuole proporre un video in cui il rilascio dei bilancieri avviene su un fondo predisposto appositamente per evitare danni, è chiaro che non ci siamo. In verità le buche della palestra sono in uno spazio angusto, l’esercizio in questione è impossibile, non c’è lo spazio per farlo (LEGGI ARTICOLO). 

"Con la vicenda rugby e le dimissioni del presidente Zambelli - recita la nota del Gruppo Bachelet - l’amministrazione comunale di Rovigo ha inanellato una nuova “perla” alla ormai lunga collana di “scivoloni” in cui si è distinta. Se c'erano delle valutazioni da fare rispetto all'uso scorretto degli impianti, peraltro tutto da dimostrare tenuto conto che lo stesso video segnalato dall'assessore Paulon non lo conferma e, anzi, sembra sconfessarlo, dette valutazioni dovevano essere condivise nei modi e nelle sedi opportune, rispettando il lavoro e l'impegno altrui, tanto più quando gli interlocutori sono persone ed organismi degni di grande rispetto come la Rugby Rovigo ed il presidente Zambelli.

Il modo di comportarsi non è una mera questione di forma ma di sostanza che deve appartenere a chi ha il senso del proprio ruolo istituzionale e capacità amministrative. A volte vi è l'impressione di "dilettanti allo sbaraglio" nonostante alcuni rivestano ruoli istituzionali da anni.

Ridurre, però, la questione all'ennesima caduta di stile di un solo assessore, in questo caso di nuovo Paulon, anche dopo l'”affaire” stadio Gabrielli con l’addio del Delta Calcio (LEGGI ARTICOLO), è quanto meno ingiusto, perché è tutta l'attuale Amministrazione che collezione "perle" ovunque si muova”. 

Vogliamo pesare, a difesa dell’assessore Luigi Paulon, che il video mostrato ai giornalisti fosse solo per spiegare l’attività svolta dai Bersaglieri in palestra, diversamente non si spiega (VIDEO). 

“Un’Amministrazione che troppo spesso segna confini e traccia fossati anziché creare ponti - continua il Gruppo Bachelet - sia che si tratti di relazioni con altre amministrazioni pubbliche sia che si rivolga a soggetti sociali. “Un elefante in un negozio di cristalli”, facendosi pure vanto di un simile comportamento anziché comprendere che un comune capoluogo ha ben altri compiti e ruoli da svolgere per il bene dei suoi cittadini e del Polesine.

E a questo si aggiungono le continue esternazioni sui migranti, ma non solo, del Sindaco, roboanti quanto inutili o, peggio, dannose. L'ultima in ordine di tempo riguarda la donna con il burqa al mercato. "La caccio”, ha gridato, annunciando un prossimo regolamento nel merito pur sapendo che i limiti e le regole li stabilisce già la legge. Ridicolo comportarsi in questo modo, utile solo a "strusciare" il pelo a persone sprovvedute, non certo a governare utilmente a favore di tutti i cittadini.

Prima i cittadini di Rovigo si renderanno conto che così proprio non va e prima sarà meglio per tutti”.

18 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento