GIORNATA DELLA MEMORIA ROVIGO Flavio Ambroglini e Giuseppe Bonfiglio hanno incontrato gli studenti della Riccoboni il 27 gennaio 

“Memoria sì, ma stop all’odio e alla sopraffazione”

Elezioni Diego Crivellari 730x90 Alternanza
Un incontro carico di contenuti e significato: in occasione delle celebrazioni della Giornata della memoria, il presidente del Comitato Palatucci, Flavio Ambroglini e il presidente dell’Unuci, Giuseppe Bonfiglio, hanno incontrato gli studenti della media Riccoboni

Rovigo – Nell’ambito delle celebrazioni della Giornata della memoria 2018, nella scuola media “Riccoboni” di Rovigo, si è tenuta una conferenza che ha approfondito il valore storico e morale della ricorrenza, sino alla valutazione delle ricadute sociali che la memoria dell’Olocausto può avere, “così come pure una distorta interpretazione in chiave negazionista possa non solo tentare di annullare i fatti accaduti ma anche favorire l’avvio di pericolosi percorsi di recrudescenza dell’odio e della sopraffazione”, spiega il presidente del Comitato Palatucci (Associazione nazionale Polizia di Stato di Rovigo) e console provinciale dei Maestri del lavoro, Flavio Ambroglini, che ha relazionato agli studenti accompagnato dal maggiore Giuseppe Bonfiglio, presidente provinciale dell’Unuci e membro del Comitato tecnico scientifico “Nino Bedendo”, centro studi sulla grande guerra ed i conflitti contemporanei.          
 
I relatori, durante le due ore di spiegazione e dibattito hanno fornito agli studenti delle classi terze dell’Istituto un ricco excursus sulle cause che portarono allo sterminio degli ebrei: dalle leggi razziali alle deportazioni ed all’eliminazione fisica di circa 6 milioni di innocenti, “rei d’essere di religione ebraica od appartenenti ad una serie di categorie di persone, invise al regime nazista, che subirono la stessa sorte”.
Studenti ed insegnanti hanno ringraziato sentitamente Ambroglini e Bonfiglio i quali, prima di congedarsi, hanno invitato la scuola a partecipare alla celebrazione del Giorno del ricordo, il prossimo 9 febbraio, a partire dalle 9.30 in piazza Palatucci per poi partecipare alla commemorazione presso la sede dell’amministrazione provinciale, da sempre promotrice dell’iniziativa.
27 gennaio 2018




Correlati:

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018