COLDIRETTI ROVIGO Marino Bianchi confermato presidente provinciale pensionati fino al 2023 e rinnovato il consiglio 

Confermato il vertice dell’associazione polesana 

Fondazione Cariparo come presentare i bandi fino al 28 febbraio 2018

L’assemblea elettiva per il rinnovo delle cariche dell’associazione polesana pensionati ha visto la nomina di Marino Bianchi, riconfermato presidente, e vice presidente Paolo Marangoni. Inoltre i presenti hanno unanimemente votato anche il consiglio direttivo



Rovigo - Confermato Marino Bianchi, cavaliere del lavoro, over 60 di Rovigo, come presidente provinciale dell’associazione polesana pensionati fino al 2023. 

Già presidente regionale dei senior Coldiretti, i presenti hanno riconfermato la fiducia nei suoi confronti alla guida dell’associazione polesana. “Sono contento di ricoprire ancora questo ruolo – ha commentato – i pensionati sono una forza vitale e numerosa della società polesana, la cui esperienza lavorativa e di vita deve essere valorizzata”. 

Alla presenza del vice direttore di Coldiretti Rovigo, Romeo Boaretto e del segretario provinciale dei pensionati, Paolo Onofrio, è stato nominato anche il vice presidente Paolo Marangoni, già presidente della Zona di Castelmassa. I presenti hanno unanimemente votato anche il consiglio direttivo, composto dai presidenti di zona e da due membri nominati dalla Federazione provinciale Coldiretti: Raffaele Borin (Badia Polesine), Luciano Branco (Lendinara), Enzo Canato (Adria), Giancarlo Furini (Ficarolo), Silvano Gastaldello (Rovigo), Giorgio Lago (Rovigo), Floriano Malavasi (Fiesso Umbertiano), Paolo Marangoni (Castelmassa), Eder Pozzato (Porto Tolle), Luciano Rocchi (Taglio di Po), Giannina Leonardi e Marino Bianchi. 

“Il nostro compito – ha concluso il presidente Bianchi – è quello di spenderci attivamente per il territorio e per l’agricoltura, seminando i valori che abbiamo appreso nel corso degli anni”.

31 gennaio 2018




Correlati:

Bancadria 730x90 Cna Rovigo