ELEZIONI POLITICHE 2018 ROVIGO I primi exit poll parlano di un trionfo dei 5 Stelle, bene anche la Lega Nord, emorragia di voti per il Pd, ma è presto

Confermato: astensionismo sconfitto, boom di voti: oltre il 75% ha votato

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
I dati che per tutta la giornata si erano susseguiti (LEGGI ARTICOLO) hanno trovato piena conferma al dato definitivo sulle affluenze: sfondato il tetto del 70%. Un dato non clamoroso, ma solido nel delineare una affluenza forte alle urne, a dispetto di quanti avevano già battezzato queste elezioni come destinate a vedere il trionfo dell'astensionismo. Così non  stato. E i primi exit poll - ossia rilevazioni basate sulle dichiarazioni di voto raccolte fuori dai seggi, non su dati concreti dello scrutinio

Rovigo - Con 50 Comuni che hanno trasmesso il dato il dato medio dell'affluenza in Polesine si attestava al 76,51%. Intanto i primi exit poll - ossia dati non provenienti dagli scrutini, ma proiezioni raccolte in base alle dichiarazioni di voto di persone intervistate all'uscitadai seggi - fotografano un successo dei 5 Stelle, dati al 32% circa, mentre il Pd sarebbe intorno al 21%, con Lega e Forza Italia soatanzialmente appaiate al 16%. Con il centrodestra che comunque, in coalizione, avrebbe qualche punto in più rispetto ai Cinque Stelle. Troppo presto, comunque, per avere certezze, dal momento che si profila uno scrutinio che proseguirà sino a fondo notte.

Di seguito, l'elenco in ordine alfabetico delle affluenze, Comune per Comune: Adria, 77,32%, Ariano nel Polesine 76,93%, Arquà Polesine 77,70%, Badia Polesine 74,94%, Bagnolo di Po 78,61%, Bergantino 75,41%, Bosaro 78,01%, Calto 77,56%, Canda 78,71%, Castelguglielmo, 76,62%, Castelmassa 74.48%, Castelnovo Bariano 76,21%, Ceneselli 76,43%, Ceregnano 78,41%, Corbola 74,70%, Costa di Rovigo 78,89%, Crespino 74,58%, Ficarolo 68,09%, Fiesso Umbertiano, 79,50%, Frassinelle Polesine 80,08%, Fratta Polesine 74,67%, Gaiba 80,50%, Gavello 76,58%, Giacciano con Baruchella 75,13%, Lendinara 75,44%, Loreo 77,70%, Lusia 78,94%, Melara 77,08%, Occhiobello 78,45%, Papozze 76,26%, Pettorazza Grimani 76,98%, Pincara 80,04%, Polesella 77,55%, Pontecchio Polesine 79,70%, Porto Tolle 73,33%, Porto Viro 76,89%, Rosolina 78,13%, Rovigo 75,65%, Salara 79,95%, San Bellino 75,53%, San Martino di Venezze 78,24%, Steinta 80,28%, Trecenta 75,44%, Villadose 75,83%, Villamarzana 78,01%, Villanova del Ghebbo 80,59%, Villanova Marchesana 72,34%.
4 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Deltablues 2018