CONI ROVIGO Torna la “festa young”. Giovedi a Badia Polesine i migliori giovani della provincia salgono in passerella. e al mattino al “Primo Levi” si parla di alimentazione grazie alla Fondazione Cariparo

Si attendono circa 500 persone

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Giovedì 19 aprile 2018 torna la “Festa Young” del Coni Point di Rovigo. I giovani sportivi più meritevoli della provincia saranno protagonisti assoluti al Palazzetto dello Sport di Badia Polesine a partire dalle 18. 


Badia Polesine (Ro) - Non c’è due senza tre. Dopo il successo delle prime edizioni, giovedì 19 aprile 2018 torna la “Festa Young” del Coni Point di Rovigo. I giovani sportivi più meritevoli della provincia saranno protagonisti assoluti al Palazzetto dello Sport di Badia Polesine a partire dalle 18. Non cambia la formula di selezione dei premiati. Anche per questa terza edizione il Coni Point di Rovigo ha coinvolto direttamente Comuni, Federazioni ed Enti di promozione sportiva. La risposta è stata molto soddisfacente. Tante le amministrazioni pubbliche che hanno deciso di collaborare inviando nominativi di singoli atleti e squadre, tutti rigorosamente Under 15. Buono anche il contributo dei delegati di federazioni ed enti. Tutti hanno condiviso l’obiettivo di valorizzare ragazzi davvero in gamba, individuati non necessariamente per titoli o medaglie messi in bacheca nel corso del 2017 ma anche per l’impegno, la dedizione e la serietà con cui quotidianamente praticano la loro disciplina sportiva.

Al Palazzetto dello Sport di Badia Polesine si attendono circa 500 persone. Ad accoglierle, oltre allo staff a cinque cerchi e a tante autorità, ci saranno testimonial d’eccezione. Sicura la presenza di Nicola Grigolo, primo italiano a partecipare a un’Olimpiade di beach volley, ad Atlanta 1996, e a conquistare un Campionato del Mondo, a Dubai nel 1993. Ben 32 anni sotto rete fanno di lui anche l’atleta italiano con la carriera più lunga nella spettacolare disciplina del volley da spiaggia. Al suo fianco nel compito di premiare i quasi 50 giovani segnalati ci saranno anche altri campioni dello sport, ancora in fase di definizione.

Come già successo lo scorso anno ad Adria, anche la terza edizione della “Festa Young” sarà preceduta da un importante momento formativo dedicato al mondo scolastico. Al mattino, dalle 10, il Coni Point di Rovigo sarà ospite all’istituto “Primo Levi” di Badia Polesine per un incontro con gli studenti dal titolo “Sana alimentazione e sport”. Un appuntamento che rientra nel bando “Sportivamente” sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo che da due stagioni ha affiancato a “Sport @ Scuola”, iniziativa destinata a integrare l’attività motoria nelle scuole, anche la volontà di affrontare alcune delle tematiche più delicate in ambito giovanile. Insieme alla dottoressa Laura Cominato, nutrizionista e biologa, si parlerà di alimentazione nello sport e del problema dell’obesità giovanile. Ai ragazzi saranno trasmessi i principi di una sana e corretta alimentazione e si ricorderà l’importanza di uno stile di vita attivo caratterizzato dallo svolgimento di regolare attività fisica. Durante la mattinata interverranno anche sportivi di alto livello per portare la loro testimonianza e raccontare le loro esperienze.

 

17 aprile 2018
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

Animazione estiva Baseball Camp 2018