TRUFFA TELEFONICA AD UN ESERCENTE IN BASSOPOLESINE Tre diverse ricariche a favore di una carta prepagata ricaricabile Postepay per poco meno di 3.000 euro estorte con l’inganno da un finto tecnico Sisal per telefono

La truffa corre sul filo anche della ricevitoria Sisal

Cooking Chef Academy 730x90
Il titolare di una ricevitoria Sisal è stato vittima di una truffa ben architettata e congegnata. Dall’altra parte del telefono aveva un tecnico Sisal, preparatissimo, e solo alla fine, a telefonata terminata, l’esercente ha capito che il tecnico era “finto"


Basso Polesine - E’ l’unica ricevitoria abilitata Sisal nel comune bassopolesano, ed il titolare ha capito solo dopo aver riagganciato di essere stato sonoramente preso in giro e truffato per circa 3.000 euro. Al telefono un preparatissimo operatore, compatibile per qualità delle domande e completezza delle risposte ad un vero e proprio tecnico Sisal che ha guidato passo passo l’uomo ad una serie di verifiche sul terminale che di simulato avevano ben poco: 3 diverse ricariche da 992, 929 e 912 euro a favore di una carta prepagata e ricaricabile Postepay.

La telefonata, sopraggiunta di martedì tardo pomeriggio, giornata abituale di controlli sulle giocate da parte di Sisal non ha insospettito l’esercente, anche perché avrebbe dovuto scongiurare un blocco macchina proprio per presunto malfunzionamento. Per questi motivi il finto tecnico, con perizia e pazienza, ha fatto compiere all’utente tutta una serie di operazioni che solo alla fine si sono rivelate per quello che realmente sono: una truffa.

Sarà molto difficile tracciare le somme accreditate in quanto, proprio a tutela della privacy, all’esercente rimane una ricevuta asteriscata sul numero della carta beneficiaria della ricarica e pertanto, solo attraverso un controllo incrociato tra i database di Sisal e quelli delle Poste, sarà possibile individuare quale carta ha beneficiato della ricarica.
Nel frattempo la somma sarà già stata spesa, con buona pace del polesano truffato.
24 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Festival biblico 2018