MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, leader di campionato in classe A1600, a pari punti con Tinella, si prepara ad affrontare la classica salita friulana

A Verzegnis il secondo round del Civm 

Deltablues 2018

Sabato 26 naggio si accenderanno i motori sulle Alpi Carniche per le due manche di prove ufficiali, con partenza alle 9:30, lungo i circa cinque chilometri e mezzo che collegano Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, con la Sella Chianzutan. 

Domenica 27 maggio sarà la giornata più calda: alle 9:00 scatterà gara 1 mentre la seconda tornata è prevista per le ore 12 e 30.


Rivà (Ro) – Tutto è pronto ormai per l'edizione numero quarantanove della Cronoscalata Verzegnis - Sella Chianzutan, in programma da domani sino a Domenica, con un Michele Mancin, carico, che si prepara ad affrontare un nuovo duello con il riconfermato, anche qui in terra friulana, avversario diretto nella rincorsa al titolo nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2018.

Occhi puntati quindi sulla rinnovata sfida tra il portacolori della scuderia polesana Mach 3 Sport e Rino Tinella, che condividono la vetta provvisoria della classifica tricolore in classe A1600.

La Verzegnis si presenta, ancora una volta, come salita amata nel panorama nazionale con un elenco iscritti che sfiora i trecento concorrenti, con numerosi provenienti da oltre confine.

Per il pilota di Rivà, in gara con la consueta Citroen Saxo gruppo A seguita da Assoclub Motorsport, saranno cinque gli avversari con cui incrociare il proprio destino, incluso Tinella.

“Sono davvero moltissime le auto iscritte a questa edizione della Verzegnis, quasi trecento” – racconta Mancin – “e, di queste, tante sono condotte da piloti stranieri. Questo fa capire l'importanza della manifestazione e, al tempo stesso, rende l'idea di quanto sarà dura la lotta. Dopo la bella vittoria al Nevegal ci troviamo nuovamente allo scontro diretto con Rino Tinella. Ci sarà molto da sudare ma la sfida è bella quando il livello di competizione è alto perciò siamo molto stimolati e certi di poterci esprimere al meglio in una Verzegnis che, nel passato, ci ha sempre portato bene.”

Sabato 26 Maggio si accenderanno i motori sulle Alpi Carniche per le due manche di prove ufficiali, con partenza alle 9:30, lungo i circa cinque chilometri e mezzo che collegano Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, con la Sella Chianzutan. 

Domenica 27 maggio sarà la giornata più calda: alle 9:00 scatterà gara 1 mentre la seconda tornata è prevista per le ore 12:30.

Oltre che per il Fia International Hill Climb Cup ed il Civm, la salita friulana sarà valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna zona Nord, per le serie nazionali austriache e slovene, per quella regionale del Friuli Venezia Giulia e del Triveneto, per il nuovo Alpe Adria Hill Climb Trophy e per il Fia Cez Historic, la serie europea riservata alle auto storiche.

Con il numero 172 sulle fiancate della trazione anteriore di casa Citroen Mancin punta al bis stagionale ed al consolidamento della posizione di leader della classifica tricolore.

“Dopo il Nevegal abbiamo lavorato sulla Saxo” – sottolinea Mancin – “per poter eliminare alcuni problemi tecnici che avevamo accusato durante la prima di campionato. Speriamo che tutto vada per il meglio nelle due salite di prova del Sabato e che questo ci permetta di poter dare il massimo in gara alla Domenica. Dovremo constatare sul campo la bontà del lavoro che abbiamo svolto, in questo periodo di sosta, assieme ai ragazzi di Assoclub Motorsport. La Verzegnis ci è sempre stata amica. Speriamo che la tradizione continui anche nel 2018.”

 

 

24 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Coppa Paolino Teodori In arrivo 

    MOTORI ROVIGO l pilota di Rivà, Michele Mancin, in vista del quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna, confida nell'aiuto della dea bendata per ridurre il gap dalla vetta

  • Terzo posto con rimpianto 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, nel terzo atto del Civm, vive un weekend costellato da problemi tecnici,  riuscendo comunque a salire sul gradino più basso del podio

  • Ritorna il sorriso al pilota polesano 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Taglio di Po, Eros Finotti, nonostante problemi di recupero fisico e qualche noia meccanica, vede positivo al termine del secondo atto dell'International Rally Cup

  • Mancin approda in Puglia per la Selva di Fasano

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, digerito il boccone amaro della Verzegnis, si rimette in caccia nel terzo round del campionato Italiano Velocità Montagna

  • Obiettivo traguardo 

    Dopo quattro settimane di riabilitazione alla spalla, in seguito all'uscita di strada del Lirenas, il pilota di Taglio di Po, Eros Finotti, si prepara al secondo atto dell'International Rally Cup

  • Secondo centro anche in Salento

    MOTORI ROVIGO Il giovane adriese, Michele Mondin, nel secondo atto del Campionato Italiano WRC, firma il bis e consolida ulteriormente la leadership nella serie tricolore

  • Il polesano punta a consolidare il primato

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Il giovane adriese Michele Mondin, archiviato il successo sulle rive del Lago di Garda, si prepara ad affrontare i famosi muretti a secco delle speciali pugliesi

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento