CICLISMO GIOVANLE ROVIGO Ottime prove per gli atleti della Bosaro Emic al Trofeo Città di Mirano

Numerosi i piazzamenti per la società bosarese

Marco Giandoso
Luca Destro
Aurora Andreotti
Sandro Baracco
Osti e De Negri
Riccardo Malagugin
Filippo Sturaro
Federico Sinigaglia
Aurora premiata da Vittorino Gasparetto
Deltablues 2018

Il ds Sandro Baracco di recente ha conseguito a Bolzano l’abilitazione di Tecnico di Secondo Livello accreditata dalla Fci e rivolta alle avanzate categorie Esordienti ed Allievi.


Mirano (Ve) - Una gara pomeridiana all’insegna delle elevate temperatura quella che si è disputata domenica 10 giugno al Trofeo Città di Mirano, nel veneziano. Per l’occasione l’associazione dilettantistica Uc Mirano ha radunato 133 Giovanissimi in via Saragat, punto di partenza e di arrivo del percorso su strada di 1,200 Km. 

Immancabile l’Asd Gc Bosaro Emic qui condotta da Vittorino Gasparetto – segretario della società nonché consigliere regionale per la Federazione Ciclistica e componente della commissione Nazionale settore giovanile della Fci, e dal ds Sandro Baracco che proprio di recente ha conseguito a Bolzano l’abilitazione di Tecnico di Secondo Livello accreditata dalla Fci e rivolta alle avanzate categorie Esordienti ed Allievi.

Numerosi i piazzamenti della società bosarese entro le prime dieci posizioni compreso qualche podio, nonostante il caldo intenso abbia messo a dura prova i giovani ciclisti, a partire dal settimo posto di Davide Coltro con i G2,  per proseguire con l’ottima prestazione di Filippo Sturaro dei G4 che chiude in terza posizione una gara vissuta dall’inizio alla fine tra i migliori del gruppo; il Gc Bosaro Emic ritrova poi i suoi due G5 Marco Giandoso e Luca Destro rispettivamente al terzo e ottavo arrivo mentre nella categoria regina, la G6, sorprende ancora una volta la tempra di atleti del calibro di Aurora Andreotti che taglia seconda il traguardo nella sfida femminile, e dei fratelli Sinigaglia, con Federico decimo e Cristian ottavo che cede il passo ai colleghi nel tratto conclusivo per configurazione di percorso.

Molti di questi giovani ciclisti sono già nomi noti alle cronache sportive, in continua crescita insieme ai compagni di squadra pronti a sprigionare il proprio potenziale con la progressione degli allenamenti e delle stesse gare, il tutto grazie all’ impegno stimolato dalla passione per questo sport fatto di grandi sacrifici ma di ancor maggiori soddisfazioni personali, e grazie anche all’elevata qualità della formazione tecnica messa a loro disposizione dalla Bosaro Emic

 

 

14 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Ben 191 i partecipanti 

    CICLORADUNO CASTELMASSA (ROVIGO) 1° Mediofondo Altopolesine domenica 10 giugno, evento cicloturistico valido come prova del campionato veneto

  • Buona partecipazione dei polesani

    CICLISMO ROVIGO Giovanissimi della Bosaro Emic in gara a Curtarolo (Padova). Piazzamenti importanti per i giovane atleti 

  • In bicicletta con sicurezza

    CICLISMO CANARO (ROVIGO) Attività meritoria per la Bosaro Emic che spiegato a 110 alunni il corretto utilizzo del mezzo a due ruote con lezioni pratiche con la Polizia di Stato

  • Ultima tappa alla Primaria di Sarzano

    CICLISMO ROVIGO Si è concluso il Progetto sulla sicurezza stradale Pinocchio in bicicletta entusiasmo tra i ragazzi  

  • Una mattina di grandi emozioni  

    CICLISMO GIOVANISSIMI BOSARO (ROVIGO) Grande successo per il 5° Gran Premio Emic Memorial “Cav. Angelo e Lina Rondina”

  • Giovanissimi in gara a Bosaro

    CICLISMO GIOVANILE ROVIGO Tutto pronto per il 5° Gran Premio Emic “Memorial cav. Angelo e Lina Rondina”

  • Tre nuove medaglie per i verdeblu

    PATTINAGGIO SU STRADA Doppio oro ed un argento per Marco Giandoso dello Skating club Rovigo ai campionati regionali di Spinea (Ve)

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento