POLITICA ROVIGO La Lega Nord plaude all'ipotesi dei vigili con la pistola

Carroccio a favore della municipale armata

Baccaglini VW Service

Simone Bedendo, capogruppo in consiglio comunale della Lega Nord, conferma la posizione del Carroccio a favore dall'arma da fuoco in dotazione alla Polizia municipale per svolgere i turni di sorveglianza dopo le 22.00 e si pone in aperto contrasto con quanto affermato dall'assessore Giovanna Pineda


Rovigo - “La lega Nord aveva ragione”. Si chiude così l’intervento di Simone Bedendo, capogruppo della Lega Nord in consiglio comunale a Rovigo, sul tema delle pistole in dotazione agli agenti della Polizia locale. A livello politico, la giunta non si è ancora pronunciata, ma l’argomento non è nuovo, tant’è che lo stesso Bedendo esordisce: “Come gruppo consigliare della Lega Nord ci avevamo provato già negli ultimi anni, a chiedere con forza che anche i vigili urbani di Rovigo fossero armati, ma le nostre mozioni sono state seccamente bocciate da una maggioranza di centro-sinistra, troppo condizionata da integralismi di sinistra e ideologie”.
Il capogruppo del Carroccio, soddisfatto che la discussione sia arrivata in giunta, punta il dito contro l’assessore comunale di Rifondazione comunista Giovanna Pineda “come al solito l’intransigenza dell’assessore non manca di condizionare scelte del tutto logiche ed indispensabili - afferma -. L’aveva affermato anche il Prefetto di Rovigo, non più di un anno fa, che l’estensione al turno serale del servizio della Polizia municipale, dovrebbe essere condizionato ad una dotazione armata per la difesa degli agenti”.
In linea con il pacchetto sicurezza del ministro Roberto Maroni, Bedendo prosegue contro Pineda: “Vada pure a far controlli di notte a certi “personaggi” a mani nude, dobbiamo pensare anche a difendere la sicurezza degli agenti chiamati a funzioni difficili ma utilissime per tutta la nostra comunità - e auspica - speriamo che il sindaco e la giunta non si facciano condizionare da ideologie fuori dalla realtà quotidiana, e che dispongano quanto prima l’estensione del servizio dei vigili anche durante le ore serali, predisponendo un regolamento per la formazione degli agenti e all’uso delle armi da difesa".
15 giugno 2010
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento