SICUREZZA ROVIGO Polizia in protesta contro il ddl Alfano e la manovra economica

Distinzione tra privacy e impunità

Baccaglini VW Service

Graziano Azzalin, consigliere regionale del Pd, esprime la propria solidarietà nei confronti delle forze di polizia che, giovedì 1° luglio hanno manifestato contro la manovra economica del governo


Sono vicino e solidale con le mobilitazioni odierne dei lavoratori di polizia per chiedere al Governo un cambio di rotta sulla manovra economica. Questa mattina anche a Rovigo agenti e funzionari hanno manifestato il proprio disagio, chiamando a raccolta tutti i cittadini che vogliono “fare scudo sulla sicurezza e sulla legalità”.Non posso che associarmi a questo appello e invitare tutti a sostenere quella che non è una battaglia di parte o di categoria, ma una questione che incide profondamente nella vita democratica del Paese.
Su questo tema si è costituito un fronte amplissimo che raggruppa praticamente tutte le sigle sindacali e, dunque, tutte le sensibilità e gli orientamenti.Questi lavoratori chiedono semplicemente di poter avere gli strumenti per garantire protezione e libertà ai cittadini, nel quadro dei valori della Costituzione.
Strumenti che rischierebbero di essere ulteriormente indeboliti se il ddl Alfano diventasse legge, limitando notevolmente l’uso delle intercettazioni, confondendo la privacy con l’impunità.

Graziano Azzalin
consigliere regionale del Veneto - Pd
1 luglio 2010
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento