PREFETTURA DI ROVIGO Il Prefetto Aldo Adinolfi saluta la cittadinanza e le amministrazioni prima del trasferimento a Treviso

Lascio con nostalgia una provincia sicura

al centro Aldo Adinolfi al fianco di Tiziana Virgili con gli assessori provinciali
Baccaglini VW Service

Termina il mandato del Prefetto Aldo Adinolfi che dopo due anni di servizio in Polesine sarà trasferito a Treviso. A succederlo sarà una donna: Romilda Tafuri già vice prefetto di Genova


Rovigo - “Lascio una provincia sicura solo seconda in Veneto dopo quella di Belluno” spiega il prefetto Aldo Adinolfi nelle ultime ore di permanenza in Polesine prima del trasferimento per il 30 agosto a Treviso, durante il saluto ufficiale che la giunta provinciale gli ha riservato. La sicurezza ed il lavoro sono stati gli obiettivi che il Prefetto ha voluto raggiungere per migliorare il territorio che lo ha ospitato per due anni. “Confido in una veloce ripresa economica - spiega Aldo Adinolfi - ripongo molta fiducia nelle capacità dei polesani che in più occasioni mi hanno stupito con la loro consapevolezza e con la loro potenzialità”. In più occasioni durante il proprio mandato è intervenuto sia nel campo sociale che in campo occupazionale nel mediare situazioni difficili e delicate, non ultimo il caso della Bassano Grimeca.

“Lascio questa provincia con nostalgia e con un po’ di rammarico, ho sempre trovato molta lealtà con gli amministratori e con i cittadini stessi. Questa provincia è alquanto sicura, l’unico neo sono i furti nelle abitazioni, anche se a riguardo a questo problema abbiamo investito diverse risorse, mi raccomando comunque con i cittadini di essere i primi a tutelarsi con semplici attenzioni che non rendano troppo facili le fastidiose effrazioni”.
Durante lo svolgimento del proprio incarico a Rovigo il Prefetto si è interessato come supervisore all'annosa questione della sicurezza negli stadi con sopralluoghi alle strutture per garantire il corretto svolgimento delle manifestazioni sportive (Il Prefetto vuole gli stadi in ordine), e nel tutelare la salute della popolazione durante il periodo di pericolo derivante dalla presenza del virus “West Nile” in Polesine (Virus West Nile in Polesine). Infine gli uffici di Palazzo di Governo sotto Adinolfi si sono impegnati nel campo della sicurezza stradale.

A succedere il Prefetto Aldo Adinolfi sarà Romilda Tafuri, (Una donna a capo del Palazzo di Governo) attualmente vice prefetto di Genova, che prenderà servizio in Polesine i primi giorni di settembre.


24 agosto 2010
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento