FURTI IN POLESINE A Stienta presa di mira una macelleria, il proprietario lancia l'allarme. Ad Arquà strumentazione per motori marini dalla Delta Vacanze in Statale 16

Ladri di generi alimentari ed elettronica in due colpi diversi

Tra ville e giardini 2018

Colpo in macelleria a Stienta dove la refurtiva ammonta a circa 3mila euro in generi alimentari. Ad Arquà Polesine invece visita notturna a Delta Vacanze: sparisce un computer molto costoso usato per verificare i motori marini


Stienta (Ro) - Arquà Polesine - Ancora furti ai danni di esercizi commerciali. Due i fatti criminosi avvenuti in Polesine tra venerdì 7 e sabato 8 novembre.

A Stienta, in via Artigianato, i ladri hanno preso di mira una macelleria. Erano interessati ai prodotti in vendita. Hanno portato via salumi, formaggi e carni per un bottino di circa 3mila euro. L'allarme è stato lanciato dal proprietario nella serata di venerdì 7 novembre.

Nella notte stessa ad Arquà Polesine è stato invece colpito il negozio "Delta Vacanze" che si trova sulla Statale 16. I ladri hanno cercato di rubare un motore fuoribordo e hanno portato via il computer usato per le analisi tecniche sui motori marini. Uno strumento di grande valore per qualsiasi officina specializzata e non facile da reperire sul mercato.

Sui entrambi gli episodi indagano i carabinieri.

 

8 novembre 2014
Studio legale Fois 468x60




Correlati: