GINNASTICA RITMICA La Nazionale italiana ha un nuovo leader, ed è Alessia Maurelli. Daniele Chiarioni, sindaco di Occhiobello (Rovigo), si congratula con la polesana d’adozione  

Alessia Maurelli capitana

Alessia Maurelli e la nazionale italiana di ginnastica ritmica con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi
Baccaglini VW Service

Alle Olimpiadi di Rio, la squadra delle 'farfalle azzurre' è arrivata in finale e si è classificata quarta sfiorando di poco il podio dietro Russia, Spagna e Bulgaria.  


Occhiobello (Ro) - Alessia Maurelli, l'atleta occhiobellese tra i protagonisti dei giochi olimpici di Rio, sarà la nuova capitana della nazionale italiana di ginnastica ritmica. Alessia prende il posto dell'ex capitana Marta Pagnini, diventando il punto di riferimento per le compagne di squadra.

“L'abbiamo vista a Rio e ci ha emozionati – commenta il sindaco Daniele Chiarioni -, sapere Alessia capitana della nazionale è un orgoglio anche per noi che continuiamo a seguire i successi di questa nostra concittadina”.

Alessia Maurelli, vent'anni, ha iniziato a praticare ginnastica ritmica da bambina con l'associazione ginnastica estense Otello Putinati di Ferrara e dal 2014 è entrata nella nazionale italiana di ginnastica ritmica con cui, nel 2015, ha vinto l'oro al campionato mondiale di Stoccarda. 

 

 

29 settembre 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento