SALUTE ROVIGO Dal primo gennaio 2017 la canapa terapeutica prodotta in Italia dallo stabilimento farmaceutico di Firenze potrà essere venduta direttamente al banco. Due gli esercizi in provincia pronti alla vendita su prescrizione medica 

In farmacia c'è la cannabis di Stato

Baccaglini VW locator

Ora la cannabis terapeutica si può trovare in farmacia. Il presidente dell’ordine dei farmacisti avverte che non si tratta di un gioco, che in questo modo non sarà più facile averne accesso visto che resta comunque controllata e venduta solo con la prescrizione dello specialista. Sono già due le farmacie della provincia che si sono organizzate per venderla. Il presidente dei farmacisti: “In ogni caso sono scettico sul suo utilizzo come cura, ritengo che la cannabis dovrebbe servire solo a scopo ricreativo”. Il summit del Crea-cin di Rovigo nel 2015, sui benefici dell’introduzione della cannabis per uso terapeutico (LEGGI ARTICOLO)


 

Rovigo – Sono già due le farmacie del territorio provinciale che hanno presentato domanda per la distribuzione della cannabis terapeutica. L’ordine dei farmacisti di Rovigo, da mesi, promuove corsi di formazione per preparare i farmacisti alla vendita della “cannabis dello Stato”. Infatti, dopo un periodo di sperimentazione durato circa un anno, ora lo Stato porterà la sua produzione di cannabis terapeutica nelle farmacie del territorio. Prodotta e confezionata nello stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, ora arriverà anche sui banchi delle farmacie della provincia. Attenzione: come sottolinea l’ordine dei farmacisti provinciali, non si tratta di un gioco e la vendita in farmacia non permetterà certo un accesso facilitato alla cannabis, che continuerà ad essere distribuita solo su prescrizione medica. Quello che cambia ora, dal primo gennaio 2017, è che sarà prodotta in Italia dallo stabilimento farmaceutico di Firenze e venduta direttamente alle farmacie, che si occuperanno della distribuzione ai pazienti che presenteranno la ricetta dello specialista. Due sono le farmacie della provincia che già si stanno organizzando, con i blister di cannabis curativa da banco. Il presidente dell’ordine dei farmacisti, Alberto Melloncelli, è un po’ scettico sulla reale efficacia di questa cura, anche se l’ordine sta promuovendo da mesi corsi di formazione per i farmacisti della provincia.

“Abbiamo cominciato i corsi di aggiornamento e sono stati molto partecipati – spiega Melloncelli – Quindi replicheremo alla fine di questo mese aspettandoci ancora una volta larga adesione. Durante il corso abbiamo trattato le caratteristiche farmacologiche e la complessa legislazione sia sulla preparazione che sulla distribuzione della cannabis terapeutica. In provincia ci sono già due farmacie che hanno allestito le bustine per la distribuzione, che chiaramente deve seguire la prescrizione degli specialisti medici. Nel capoluogo ha aderito la farmacia Tre Colombine”.

“Io personalmente sono scettico sulle potenzialità di questa cura. Potrebbe produrre risultati soprattutto come miorilassante, agendo su muscoli e nervi, aiutando i pazienti affetti dalla sclerosi. Ma non credo che per il resto sia migliore degli altri farmaci che abbiamo già a disposizione. Per il dolore la medicina ha fatto molti passi avanti ed esistono moltissimi oppiacei, come la morfina, per i quali negli ultimi anni l’accesso è stato decisamente facilitato. Credo che la cannabis terapeutica sia un po’ sopravvalutata soprattutto a causa della politica e dell’opinione pubblica che sta spingendo in questo senso. Le farmacie chiaramente si adeguano, ma non aspettiamoci miglioramenti importanti”.

“Ritengo comunque che la cannabis potrebbe essere legalizzata dalla Stato per uso ricreativo più che curativo, alla fine per me serve più che altro per quello. Meglio sicuramente dell’alcol che produce dipendenza ed effetti sicuramente peggiori. La cannabis per uso curativo, a mio parere, non aggiungerà niente in più rispetto ai farmaci che già abbiamo a disposizione”.

 

 

4 gennaio 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento