RUGBY SEI NAZIONI FEMMINILE 2017 Italia sconfitta in Scozia 14-12 dopo aver dominato i primi 40 minuti di gioco

Le azzurre si fanno rimontare nella ripresa

Scozia - Italia 14-12
Baccaglini VW Service

Un peccato per l’Italdonne di coach Di Giandomenico, in vantaggio 12-0 nel primo tempo, le azzurre subiscono il ritorno della Scozia


Cumbernauld (Scozia) – Non riesce a portare a casa il bottino pieno l'Italdonne che, dopo essere andata in vantaggio per 12-0, viene rimontata e battuta 14-12 dalle padrone di casa della Scozia nell'ultimo turno del Women's Six Nations.

Partono forte le Azzurre che riescono a sbloccare il risultato al minuto 11 con Bettoni che riesce a finalizzare una grande azione con una meta di forza quasi all'altezza dei pali con Michela Sillari che centra la trasformazione per il parziale di 0-7. La numero 2 dell'Italdonne conferma il suo momento di forma bissando la meta sei minuti più tardi con un'azione fotocopia che vale il momentaneo 12-0 Al 23' Melissa Bettoni sfiora l'hattrick, ma la difesa scozzese riesce a salvarsi in extremis. Nel miglior momento dell'Italia, la Scozia riesce ad accorciare le distanze con Rollie che va in meta dopo una grande azione personale di Thomson. La numero 13 scozzese mette costantemente in difficoltà la retroguardia azzurra che subisce sul finale di tempo la seconda meta di Rollie e che, grazie alla seconda trasformazione di Skeldon, vale il sorpasso all'intervallo sul 14-12.

L'Italia nei primi 20 minuti della ripresa gioca stabilmente nella metà campo scozzese ma a causa di alcune imprecisioni in fase offensiva non riesce a finalizzare le azioni create. Ci prova Lloyd a sbloccare l'equilibrio del secondo tempo, ma la difesa azzurra fa buona guardia stoppando l'ala scozzese a venti metri dalla linea di meta. Le padrone di casa vanno ad un passo dalla terza meta con la neo entrata Sinclair, ma l'Italdonne in extremis riesce a salvarsi con una buona difesa.

La Scozia centra la seconda vittoria nel torneo, mentre le Azzurre chiudono al sesto posto con un punto in classifica.

Cumbernauld, “Broadwood Stadium” - venerdì 17 marzo
Women's Six Nations, V giornata
Scozia v Italia 14-12 (14-12)

Marcatori: p.t. 11' m. Bettoni tr. Sillari (0-7); 17' m. Bettoni (0-12); 30' m. Rollie tr. Skeldon (7-12); 42' m. Rollie tr. Skeldon (14-12)

Scozia: Rollie; Gaffney (67' Sinclair), Thomson, Martin (cap), Lloyd; Nelson, Law; Konkel, McMillan, Forsyth (78' O'Donnell); McCormack (57' Bonar), Wassell; Dougan (57' Smith), Skeldon, Balmer (9'-16' Lockhart) (68' Lockahart)
A disposizione non entrate: Park, O'Donnell, Maxwell, Harris,
All. Munro

Italia: Furlan; Sillari, Cioffi, Stefan (69' Zangirolami), Magatti; Rigoni, Barattin (cap); Giordano, Cammarano, Arrighetti (16' Este); Trevisan, Locatelli; Ferrari (55' Gai), Bettoni, Cucchiella
A disposizione non entrate: Giacomoli, Pillotti, Federighi, Madia, Bonaldo
All. Di Giandomenico

Arb. Ian Tempest (RFU)
Calciatori: Sillari (Italia) 1/2 ; Skeldon (Scozia) 2/2
Note: Serata caretterizzata dal vento e dalla pioggia a fase alterne
Punti conquistati in classifica: Scozia 4; Italia 1

 

 

17 marzo 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Luca Borin alla consegna delle maglie

    RUGBY GIOVANILE UNDER 14 Il Badia (Rovigo) ha vinto senza problemi con l’Aries 80-5. Luca Borin della FemiCz Rovigo a supporto dei ragazzi biancazzurri 

  • Finale europea tra Rovigo e Calvisano 

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD La FemiCz Rovigo in Belgio domina dal primo all’ultimo minuto battendo i Belgium Barbarians 7-89, le Fiamme Oro lasciano il passo alla Kawwaski 10-33.

  • Moscardi, Parolo, Taddia e Piva al Sei Nazioni

    RUGBY ITALIA UNDER 20 Tanto Rovigo nei convocati con la Nazionale per le prime due sfide del Sei Nazioni di categoria. Prima sfida il 1 febbraio in Scozia

  • Basterà vincere, possibile finale con Calvisano

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD Turnover, ma non per tutti. La FemiCz Rovigo in Belgio deve vincere, anche senza bonus, per giocarsi l’accesso alla Challnge cup e la Coppa

  • Casellato multato dalla società

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD La FemiCz Rovigo prende atto della squalifica di 8 settimane ne confronti del tecnico, non farà ricorso, provvedimento disciplinare scontato 

  • I Bersaglieri in diretta si giocano la finale

    RUGBY IN TV Il match tra Belgium Rugy Barbarian e FemiCz Rovigo di sabato 19 gennaio sarà visibile sul profilo Facebook della federazione belga e su therugbychannel.it. Il palinsesto ovale del weekend 

  • Otto settimane di stop per Casellato 

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD Potrà allenare ma non potrà entrare allo stadio il giorno della partita. Sospeso il tecnico della FemiCz Rovigo dalla commissione disciplinare 

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento