EVENTI ROVIGO Nuova ordinanza estesa a tutto il territorio comunale, frazioni comprese, per ogni tipologia di manifestazione. Colpisce anche le sagre, vale anche per i distributori automatici 

Da oggi e per sempre: vietate bottiglie e lattine

Baccaglini VW Service

Questa volta l’ordinanza varrà per sempre e per ogni tipologia di evento o manifestazione che comporti l’aggregazione di persone (LEGGI ARTICOLO). Il vicesindaco Ezio Conchi ha firmato il divieto, valido quindi da adesso in avanti, di vendita e somministrazione di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, ma anche in lattina, su tutto il territorio comunale. Dovranno adeguarsi i pubblici esercizi, i chioschi ma anche i distributori automatici 



Rovigo – Diventa ancora più severo nei confini comunali il divieto di somministrazione di bevande, alcoliche e non, in bottiglie e bicchieri di vetro durante le manifestazioni. Da ora e per sempre il divieto colpirà ogni genere di manifestazione, sagre e mercatini compresi, fiere ed eventi sportivi. E il divieto si estende anche alla vendita e somministrazione di bevande in lattina. I termini sono sempre gli stessi: dovranno adeguarsi tutti i locali, i pubblici esercizi e i chioschi organizzati nell’arco di 100 metri dall’evento, a partire da un’ora prima dell’inizio della manifestazione fino al termine della stessa. 

È oltretutto vietato ai privati portare con sé contenitori di vetro o lattine nella zona dell’evento. L’inserimento delle lattine nel divieto colpirà anche i distributori automatici, che dovranno adeguarsi come ogni locale, qualora si trovassero adiacenti all’evento, per la medesima fascia oraria. Insomma, ogni volta che sarà organizzato un evento, una sagra o una serata danzante che sia, addio vetro e lattine. Per sempre.

24 agosto 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento