POLIZIA ROVIGO Trovato con alcune dosi di marijuana e contanti, secondo gli operanti sono le prove di un'attività di cessione sulla Baden Powell

Spaccio sulla ciclabile, beccato un nigeriano di 34 anni

Baccaglini VW locator
L'intervento della Volante è scattato nella serata di sabato 18 novembre, verso le 18, quando - secondo una prima ricostruzione dei fatti - un nigeriano di 34 anni, senza fissa dimora, è stato controllato dal personale della Volante. Il controllo è finito in denuncia a piede libero a suo carico, per il contestato possesso di marijuana

Rovigo - Un episodio inquietante: l'intervento del personale della Volante della questura pare davvero dare conto di un attività di spaccio radicata sulla pista ciclabile Baden Powell, a due passi dal centro di Rovigo. Questi i contorni della vicenda che pare emergere a seguito dell'intervento della polizia verso le 18 di sabato 18 novembre, quando gli operanti hanno controllato un giovane nigeriano, risultato poi un 34enne senza fissa dimora.

In suo possesso, secondo le contestazioni che hanno quindi condotto alla sua denuncia a piede libero, sarebbero state trovate alcune dosi di marijuana. In due involucri separati. Abbastanza per ipotizzare, secondo la polizia, una attività di cessione a terzi. Inoltre, sarebbe anche stato trovato in possesso di contanti. Non una somma astronomica, è vero, ma secondo la polizia comunque abbastanza per ipotizzare qualche vendita: si parla di una sessantina di euro.

Al termine dell'attività, è stato denunciato a piede libero con l'ipotesi di reato di detenzione a fini di spaccio di stupefacente.
19 novembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento