MOTORI ADRIA (ROVIGO) Ottimo risultato per Giacomo Altoè al super trofeo Lamborghini Middle East

Oramai è più che una promessa

Giacomo Altoe'
Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Una pole position nelle qualifiche, il giro più veloce, un primo assoluto Trofeo PRO-AM ed un terzo gradino del podio, Giacomo Altoè si è fatto notare negli Emirati Arabi Uniti


Abu Dhabi (Emirati Arabi) - Anche la tappa del Lamborghini Super Trofeo Middle East 2018, al Yas Marina Circuit di Abu Dhabi, è volta al termine, regalandoci un grande spettacolo, con i suoi bolidi da più di 600 cv.

Ricordiamo che il trofeo, giunto alla sua seconda edizione, è composto da tre doppi appuntamenti, tutti negli Emirati Arabi Uniti, si affianca alle ormai consolidate serie continentali di Europa, Asia e Nord America.

Quest'anno si è affacciata sulla scena una giovane promessa delle quattro ruote, che a ben vedere oramai è più che una promessa. Stiamo parlando di Giacomo Altoe', pilota veneto che si è fatto notare, dividendo con Glauco Solieri l'abitacolo di una Lamborghini Huracan da 620 cv del noto Team Antonelli Motorsport.

Il driver, infatti, in due giorni è riuscito a portare a casa una pole position nelle qualifiche, il giro più veloce, un primo assoluto Trofeo PRO-AM ed un terzo gradino del podio.

Nulla da dire dunque a questo fenomeno che tornerà negli Emirati per disputare, al Barhain International Circuit, l'ultima gara del TCR Middle East 2018, serie nella quale attualmente detiene il secondo posto in classifica, portando alti i colori dell'Adria International Circuit con Audi.

 

5 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

AllenaMente 730x90

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento