EVENTI ADRIA (ROVIGO) Sabato 10 febbraio all’Hotel Stella D’Italia Attive terre ha organizzato la Sweety Mask Carnival Party 4 

Quando la leggerezza allieta una comunità 

Tra ville e giardini 2018

Una serata all’insegna del divertimento, del buon cibo, musica e dei colori quella che ha organizzato Attive terre con lo Sweety Mask Carnival Party 4 dove sono state premiate anche le maschere più originali della serata



Adria (Ro) - Grande successo, della festa in maschera adriese, Sweety Mask Carnival Party 4 di sabato 10 febbraio, dove quest’anno il re e la regina della festa sono risultati “Il nobile veneziano” in arte Giampiero Puppa, e “La dama del Medioevo” in arte Antonella Nadia Franzoso che si sono aggiudicati il premio per la migliore maschera maschile e miglior maschera femminile. 

Vincitori del premio Top Gruppo quest’anno è stato invece il gruppo più numeroso e coordinato degli “Hawainai” che si sono anche esibiti in una coreografica danza tipica.  Questo è l’esito decretato, dopo un duro lavoro, dalla speciale giuria composta da tre persone, dal presidente e vice presidente dell’associazione Attive Terre Alessandro Andreello e Delfina Pellegrini, e dalla titolare dell’Hotel Stella D’Italia Solidea Pasqualin.

La coppa più grande, primo premio speciale della giuria è andato al gruppo “I campagnoli”, che ha spiccato per il loro coordinamento, dovizia di particolari e coerenza rappresentativa nonché per l’azzeccata performance. La coppa intermedia è andata al gruppo “Ris dei Carabinieri” intervenuto sulla scena di un efferato crimine avvenuto in sala tra due ballerini, mentre il terzo riconoscimento è stato attribuito ai tre Ballerini provenienti dalla città di Chioggia, che si sono esibiti in un famoso jingle di una nota compagnia telefonica.

L’animazione spontanea di molti gruppi mascherati ha confermato il successo della festa, uno degli appuntamenti carnevaleschi 2018 più riusciti nell’ottica della riscoperta e valorizzazione delle tradizioni popolari concretizzatasi con l’adesione di più di un’ottantina di persone che si sono divertite ballando e scherzando sino a tardi. In un clima particolarmente gioviale e socializzante le numerose mascherine presenti, in un tripudio di cibi della tradizione, e dolci tipici, sapientemente sfornati dalle cucine dell’Hotel hanno galvanizzato tutti, e favorito conoscenze ed amicizie, avvalorando il significato più vero cui l’associazione “Attive terre - sostegno e sviluppo di uomini famiglie culture territori” con queste iniziative vuole favorire.

La musica non è mancata ed ha sottolineato i vari momenti della serata, arrivando ad accontentare anche i più esigenti ballerini appassionati sia dei balli tradizionali che della musica Disco più recente. “Insomma una serata che ha ber rappresentato lo spirito genuino del Carnevale - afferma Andreello - attuando concretamente un bel momento di valorizzazione delle ritualità collettive che nel passato avevano importanti significati e nella nostra epoca si stavano perdendo, dando modo di vivere con spensieratezza ma nello stesso tempo con consapevolezza la nostra tradizione. Attive Terre si conferma ancora una volta in grado di essere capace di coniugare, tradizione e spontaneità, leggerezza ed impegno concreto e fattivo a sostegno delle proprie iniziative benefiche e di volontariato”. 

14 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

TedxRovigo