ARRESTO ADRIA (ROVIGO) I carabinieri hanno individuato un 26enne che, in auto con amici, si è preso la responsabilità del "trasporto"

In auto con la droga, scattano le manette

Foto di repertorio
Tra ville e giardini 2018
I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Adria, guidata dal capitano Rolando Giusti, hanno ottenuto un importante risultato sul fronte della prevenzione

Adria (Ro)  - Nella serata di mercoledì 14 marzo 2018, i carabinieri della Nucleo operativo e radiomobile di Adria, nell’ambito di un’attività finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto S. M.,  26enne di Adria, incensurato.

Il giovane, secondo l'attuale ricostruzione, fermato per un normale controllo alla circolazione stradale, è stato notato dai militari per il suo fare molto nervoso, e di conseguenza sottoposto a perquisizione. I carabinieri hanno così rinvenuto, secondo le contestazioni, e sequestrato nell’auto circa 90 grammi di marjuana, 75 grammi in un pezzo unico, gli altri grammi suddivisi in 4 dosi, ed insieme c’era anche il bilancino e materiale per il confezionamento. Il 26enne nella mattinata di venerdì 16 marzo comparirà di fronte al giudice di Rovigo per la convalida dell'arresto ed, eventualmente, il processo con rito direttissimo.

In auto col 26enne ci sarebbero stati altri due amici, ma il primo si sarebbe la piena responsabilità della presenza di marijuana, così che nessuna contestazione è stata mossa agli altri due.
 
15 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: