PALLANUOTO PROMOZIONE Adria (Rovigo) vince sul campo dell’Ondablu Formigine 8-11. Prossimo match il 21 aprile a Riccione

Colpaccio esterno per i biancorossi 

Tra ville e giardini 2018

Coach David Vecchiatini: “Sicuramente siamo stati bravi e soprattutto furbi nel gestire il metodo di arbitraggio incontrato, ma abbiamo sbagliato troppo in fase offensiva. Ci portiamo comunque a casa tre punti che servono per il morale e per mantenerci momentaneamente al secondo posto in classifica”. 


Modena - Match frizzante quello giocatosi domenica 15 aprile nella piscina Dogali di Modena tra i padroni di casa dell’Ondablu Formigine e Adria Nuoto.

Reduci dalla sconfitta nella partita di andata i bassopolesani, determinati a ottenere i tre punti in palio, impattano nel primo parziale dovendo prendere le misure con le ampie dimensioni della vasca e con un arbitraggio poco chiaro.

Situazione di stallo che si mantiene fino al cambio campo con una scossa nel terzo parziale, in cui Adria Nuoto riesce ad allungare grazie ad un doppio vantaggio.

Capitan Drago e Duò, particolarmente ispirati in fase offensiva, trascinano gli etruschi con delle precise conclusioni dal perimetro, alle quali si aggiungono un tap-in sotto porta di Carlin ed una rete in superiorità numerica dell’under 17 Fumana.

Il prossimo incontro per i biancorossi sarà sabato 21 aprile alle 18.30 a Riccione.

ONDABLU PALL. – ADRIA NUOTO 8-11
(3-3; 1-1; 1-3; 3-4)

ONDABLU PALLANUOTO: Cavazzoni, Piccinini (1 goal), Annoni, Cerù (3)©, Mazzalii, Pietri, Bianco (1), Cavazzoni (1), Spagnoletti (2), Ferrari, Milani, Bersanetti, Costantini.

ADRIA NUOTO: Vicentini (Portiere), Zampieri, Fumana (1), Trovò, Marzolla, Giolo, Drago (4)©, Carlin (1), Stoppa, Duò (5), Biga, Babetto, Lanzoni. All: Vecchiatini

ARBITRO: Atzori

 

 

17 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: