CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) L’Adriese non confermerà il tecnico Gianluca Mattiazzi. Il nome più papabile per il prossimo futuro è quello Michele Florindo, attualmente alla guida dell’Este

Mattiazzi a fine stagione lascerà i granata, arriverà Florindo 

Gianluca Mattiazzi e Michele Florindo
Tra ville e giardini 2018

Il presidente del club Luciano Scantamburlo ha deciso di non proseguire con l’attuale allenatore Gianluca Mattiazzi. La panchina potrebbe essere affidata al tecnico polesano Michele Florindo, attuale mister dell’Este. Dopo la salvezza ottenuta la stagione scorsa e il record di punti in Serie D in quella corrente, le strade a fine giugno si dividono. L’Adriese dal campionato 2018-2019 cambierà guida

leggi l’articolo sugli sviluppi del Rovigo calcio
leggi l’articolo sulle giovanili polesane 
leggi l'articolo sulla Serie D
leggi l'articolo sulla Promozione
leggi l'articolo sull'Eccellenza
leggi l'articolo sulla Prima cat.
leggi l'articolo sulla Seconda cat.
leggi l'articolo sulla Terza cat.


 

Adria (Ro) - Nel pomeriggio di martedì 17 aprile l’Adriese ha comunicato all’attuale tecnico Gianluca Mattiazzi, che a fine stagione terminerà la sua avventura con i colori granata.  La decisione del presidente Luciano Scantamburlo è già stata comunicata al tecnico.

Arrivato alla guida della formazione al termine del dicembre 2016, dopo aver sostituito Oscar Cavallari, e dopo aver centrato la salvezza, giocando nell’annata precedente i playout contro la Ribelle, nell’attuale stagione ha compiuto un percorso strabiliante, arrivando ad avere anche la possibilità di disputare i playoff al termine della competizione. 

La sua avventura terminerà il 30 giugno dopo aver superato il record di punti del club nel torneo nazionale di Serie D, e con tre giornate ancora da disputare. Nel prossimo futuro, il nome più papabile che dovrebbe guidare la squadra, dovrebbe essere quello dell’attuale allenatore dell’Este, ovvero il polesano Michele Florindo

Nato il 2 maggio 1980, a Rovigo, nella sua carriera da calciatore, col ruolo di difensore ha vestito la maglia proprio dell’Adriese, del Padova, dell’Aquila, dello Spezia, del San Marino, della Castellana Castelgoffredo, della Casertana, dello Pisticci, del Sottomarina, del Pordenone, e della Piovese, tra le divisioni della C1 e dell’Eccellenza, collezionando 278 presenze e realizzando 7 marcature. Ha iniziato invece ad allenare nel 2014/15 la Piovese, ed è passato all’Este nel 2016/17, dove attualmente, con la compagine giallorossa, staziona al quarto posto in classifica, con cui ha totalizzato 53 punti, e gravita in zona playoff, dopo aver centrato 15 successi, 8 pareggi e 8 sconfitte, e con all’attivo 42 reti siglate e soltanto 26 subite. Sarà dunque lui, secondo indiscrezioni, a condurre la formazione granata, cercando di battere anche i record, fin qui raggiunti, da Gianluca Mattiazzi.

Andrea Rizzatello

 

 

17 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: