RICONVERSIONE DELLA CENTRALE ENEL DI POLESINE CAMERINI (ROVIGO) Deltafarm sarà la nuova destinazione di Human Company, investimento da 60 milioni di euro per una superficie di 110 ettari, il video della presentazione integrale di Marco Galletti, ad della

[VIDEO] Il villaggio turistico da sogno nella riserva della biosfera

Tra ville e giardini 2018

Il video integrale della presentazione della società Human company e del progetto per Porto Tolle, al momento pubblico del 14 aprile 2018 in sala consigliare a Porto Tolle in cui Enel (LEGGI ARTICOLO) ha comunicato ufficialmente il vincitore del bando Futur E di riqualificazione dell'area industriale dismessa dell'ex centrale di Polesine Camerini


Porto Tolle (Ro) - Sarà un investimento da 60 milioni di euro per Human company la società vincitrice del bando Futur E di Enel per il villaggio turistico open air da 2.000 piazzole, 8mila presenze giornaliere e una ricaduta occupazionale diretta di 400 dipendenti, sul sito della centrale Enel di Polesine camerini. “In 12 mesi dal momento in cui ci consegnano l’area saremo in grado di aprire - spiega Marco Galletti, ad della società -. Lo abbiamo già fatto”. Certo è che il sito dovrà essere bonificato e ciò che rimane della centrale elettrica demolito, “anche se non è detto che debba essere tutto demolito, il camino rimane di sicuro e se rimane anche qualche altro elemento di architettura industriale per noi non sarà un problema” assicura Galletti.

17 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: