ANZIANI PAPOZZE (ROVIGO) Il consiglio di amministrazione dell'istituto Opera pia Bottoni nel bilancio di previsione 2018 ha aumentato fino a 2 euro al giorno i costi per le rette di residenzialità delle varie tipologie di ospiti

Aumentate le rette della casa di riposo 

Tra ville e giardini 2018
A causa dell'aumento dei costi dei prodotti e delle utenze e dei rimborsi fermi dalla Regione, all'istituto Opera pia Bottoni le rette di residenzialità delle varie tipologie di ospiti sono state aumentate fino a 2 euro al giorno

Papozze (Ro) - Un incremento medio di 1,50 euro giornalieri per le rette di residenzialità delle varie tipologie di ospiti dell'istituto Opera pia Bottoni di Papozze. 
Questo è dovuto al nuovo bilancio di previsione 2018 approvato dal consiglio di amministrazione dell'ente. Un aumento è dovuto al generale aumento dei costi dei prodotti e delle utenze, ma anche agli aumenti dei costi del personale dipendente per lunghi periodi di assenza per malattia, per maternità e per gli assegni familiari erogati senza che ci sia stato un incremento da parte della Regione della quota sanitaria, ferma al 2012. 

Altro punto messo in evidenza è la carenza nel riconoscimento delle impegnative di residenzialità per gli ospiti della struttura che appare la più penalizzata tra le case di riposo dell'ex Ulss 19 nonostante i dati relativi alle presenze giornaliere dimostrino che posti accreditati siano costantemente occupati. 

Con decorrenza dal primo gennaio scorso le rette sono dunque rideterminate così: ospiti autosufficienti nativi di Papozze 43,80 euro giornalieri (più 2 euro); ospiti autosufficienti non nativi 45,50 (più 1,50); parzialmente non autosufficienti 51,20 (più 1,50); non autosufficienti con impegnativa di residenzialità 51 (più 1,30), non autosufficienti in attesa di impegnativa 75,10 (più 1,50). Conferme per i servizi del centro diurno, per i ticket del servizio di fornitura pasti a domicilio e della scuola per l'infanzia. 
 
30 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: