RICONOSCIMENTI ARQUA’ POLESINE (ROVIGO) La ditta Martarello Group conquista per il secondo anno consecutivo il primo premio al festival di Da Nang in Vietnam 

Campioni del mondo in fuochi d’artificio, la Martarello si ripete 

Confartigianato evento 21 novembre 2018

Ha difeso il titolo conquistato nel 2017 la ditta Martarello Group di Arquà Polesine che si è aggiudicato, grazie ai suoi splendidi fuochi come effetti speciali in sintonia con la musica, anche nel 2018 il primo premio al festival internazionale di Da Nang 



Arquà Polesine (Ro) – Martarello Group fa il botto per la secondo volta. La ditta dei fratelli Ermes e Vincenzo Martarello ha replicato il titolo di campione del mondo di fuochi d’artificio.

Dopo la vittoria nel 2017 al festival di Da Nang, in Vietnam, anche quest’anno la ditta si conferma la numero uno al mondo. Ha vinto su tutti, al secondo posto si è classificata un’azienda americana, degli Stati Uniti. Uno spettacolo di 20 minuti, che ha regnato su un panorama mozzafiato ha sbaragliato tutti. La precisione tra musica, fuochi, effetti speciali e un cielo variopinto tra scoppi e scintille ha lasciato a bocca aperta il numeroso pubblico arrivato da tutte le parti del mondo. Il team aziendale, nel 2017, ha vinto il concorso, e quest’anno, per contratto, è ritornato in Vietnam per difendere il titolo. 

E’ partito dall’Italia uno staff di sei persone, con responsabile Michele Martarello. Una volta arrivati, i responsabili dell’organizzazione hanno messo a disposizione uno staff in supporto di persone in supporto all’esigenza della ditta. Il team è partito da Arquà Polesine domenica 24 giugno ed è rimasto in Vietnam otto giorni per preparare lo spettacolo. Commossi, sono saliti per la seconda volta sul gradino più alto del podio, trionfando di nuovo. 

“Siamo stati i primi in Italia a creare questo tipo di spettacolo, piro musicale, cioè fuochi artificiali lanciati a tempo di musica. – spiega Vincenzo Martarello - Un settore pirotecnico che ora ha preso piede in Italia e viene proposto anche da molte altre ditte italiane. Stiamo costantemente studiando nuovi artifici e nuovi disegni, facciamo prove su prove. Il nostro lavoro è composto da tanti settori. Oltre alla produzione, esecuzione di spettacoli, curiamo molto la vendita ad altre ditte specializzate, in Italia e in Europa”. 

La nota azienda di Arquà Polesine, è alla soglia dei 100 anni, infatti nel 2021 compirà il suo primo secolo di vita. Fondata dal cavalier Giovanni Martarello, appassionato di fuochi d’artificio, che dopo avere lavorato come dipendente in una ditta di Borsa, e in arsenale militare durante la guerra del 1915 – 1918 a Pavia, in località Lago di Arquà Polesine, costruì la sua prima “casa matta”, la baracca. Lungimirante e con tanta voglia di lavorare, ha saputo dar vita ad un’azienda che oggi è leader mondiale. La ditta è stata poi portata avanti dal figlio Coriolano e dalla moglie Maria (conosciuta come Maria dei foghi) hanno avuto cinque figli. Oggi due dei cinque, Ermes e Vincenzo, continuano la tradizione di famiglia. L’azienda è arrivata alla quarta generazione ed è sempre in crescita, partecipa a numerosi concorsi. Tra i prossimi concorsi internazionali ci sono Pamplona in Spagna; Berlino in Germania; e Montecarlo.

4 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento