COMMERCIO ROVIGO Il punto vendita è in piazza Merlin, come regolamentato dal neoministro Giulia Grillo, e prevede l'acquisto della cannabis light oltre a molti prodotti derivati dalla pianta

E' ufficialmente aperto il negozio di derivati della Cannabis

Tra ville e giardini 2018

La vendita di cannabis light è ancora sottoposta a rigide regolamentazioni. I proprietari del negozio sperano in futuro di informare correttamente la popolazione più ostile all'innovazione



ROVIGO - Apre i battenti il negozio di derivati della canapa in piazza Umberto Merlin (numero civico 31) a Rovigo. I giovani proprietari, Alberto e Giacomo, si affidano alle regolamentazioni provenienti dal neoministro della Salute Giulia Grillo per la vendita di cannabis light.

E' del tutto in regola il punto di vendita, che comprende non solo la commercializzazione della cannabis light, legalizzata di recente, ma molti altri tipi di prodotti che derivano dalla pianta in questione.

La vendita dei pacchetti di cannabis, comunque, non è consentita se il venditore la etichetta come sostanza per l'inalazione, piuttosto come oggetto da collezionare. In pratica, come è indicato nei pacchetti, la sostanza non è intesa per essere fumata.

"La canapa non nasce come sostanza da inalare, di fatto ha numerosissimi campi di utilizzo.", afferma Giacomo, uno dei proprietari dell'attività.

E' una sostanza importante nella cosmetica, nell’alimentazione, nelle fibre tessili, nella produzione energetica, tanto che la prima automobile di Ford era alimentata ad etanolo di canapa.

Oltre alla vendita di prodotti alimentari e cosmetici del tutto naturali, i lavoratori del negozio vorrebbero fissare incontri e conferenze con esperti del settore medico e scientifico, che studiano la canapa ed i suoi utilizzi, per spiegare alla cittadinanza, con opportune dimostrazioni, la salubrità dei suoi impieghi ed i vantaggi ecologici che comporterebbe un uso della pianta su larga scala.

13 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: