CONSIGLIO COMUNALE ROVIGO L’assemblea del consiglio in seconda convocazione approva le variazioni di statuto della municipalizzata guidata dal presidente Alessandro Duò

Più potere ad Asm spa: gestirà piscine, progetterà e realizzerà opere pubbliche

Confartigianato evento 21 novembre 2018
Potrà gestire piscine, ma anche palestre e campi sportivi, oltre che i servizi di pronto intervento e di sistemazione buche, e ogni altra attività di manutenzione di strade, piazze e marciapiedi. Lo ha deciso il voto favorevole del consiglio comunale del 26 luglio in seconda convocazione 

Rovigo - 15 voti a favore, 3 contrari e 4 astenuti. In seconda convocazione del consiglio comunale passa la variazione dello statuto di Asm spa. Non che fosse tanto vecchio quello precedente del 2013, ma la municipalizzata viene investita da nuovi compiti. Con questa scusa il socio unico, ovvero il comune di Rovigo, decide di dover passare dall’amministratore unico, in scadenza il prossimo anno, al cda allargato per ingraziarsi la minoranza e provare a tirare avanti in un consiglio comunale privo da mesi della maggioranza.
Con la modifica dell'organo amministrativo di Asm spa e l'introduzione del Cda, Alessandro Duò si ritrova in carica per altri 3 anni come presidente, senza bisogno di alcuna proroga e potrà essere al fianco di Bergamin fino alla fine del mandato ed essere al suo servizio per tutta la fase elettorale del Bergamin bis.

L'adesione di Nadia Romeo alla proposta di Bergamin ha scatenato due settimane fa la polemica dal momento che il sindaco leghista ha nominato tra i componenti del cda Virna Riccardi, segretario del circolo Pd Rovigo centro, solo in teoria in antitesi con la politica del primo cittadino (LEGGI ARTICOLO). E chi avesse creduto a quanto detto in occasione della polemica da Nadia Romeo, capogruppo dei democratici, che aveva difeso la libertà di voto in consiglio comunale, sappia che tra i 4 astenuti c’è proprio il voto dei democratici Nadia Romeo e Nello Chendi, spaccando proprio il Pd, visto che Andrea Borgato, sempre dei democratici, come una opposizione che si sente tale, ha votato contro assieme ai consiglieri del Movimento 5 stelle. Sempre tra gli astenuti l’indipendente Alberto Borella e Matteo Masin, il cui voto, come prevedibile, ancora una volta, non è contrario al suo vicepresidente di Acquevenete Bergamin.

Vernelli prima del voto ha accusato duramente Asm di “evidente mancanza di trasparenza nella gestione di appalti e consulenze e di non favorire tramite bandi la concorrenza economica ed imprenditoriale privata. Per questo chiedo lo scioglimento di Asm spa”. Provocazione caduta nel nulla, nessuno ha nemmeno commentato. Di parere contrario Renato Borgato, fedelissimo consigliere del sindaco: "Asm è utilissima: ora sistemerà le buche".

Tra le nuove competenze di Asm spa guidata dal presidente Alessandro Duò c’è la progettazione e la realizzazione di un’opera pubblica, la gestione di piscine ed impianti sportivi, la manutenzione ordinaria e straordinaria della viabilità, il servizio di pronto intervento buche, e la manutenzione di strade, piazze e marciapiedi. 

15 i voti a favore, quel che resta della maggioranza, maggioranza che il sindaco Bergamin ormai, ha perso, e può sperare solo nelle seconde convocazioni se la minoranza non fa cadere il numero legale. Proprio il fatto che il punto in discussione fosse stato aperto in prima convocazione e poi sospeso, per mancanza della maggioranza, ha fatto sollevare un quesito a Ivaldo Vernelli del M5s posto al segretario generale. Regolamento del consiglio comunale alla mano, Vernelli sostiene che andava applicato il comma 3 dell’articolo 51, ovvero che un punto all’ordine del giorno sospeso in prima convocazione, debba andare al voto in seconda convocazione necessariamente con i numeri legali della prima, poiché sospeso. Il segretario generale sostiene si applichi il comma 6. Vernelli non è convinto: “C’è materia di contestazione al prefetto. Chiederà assistenza ad un segretario generale di un altro comune per preparare un esposto al prefetto se ricorrono effettivamente i termini” sostiene.
26 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento